A spasso per le... CanarieHomepage


1 - Cosa vedere
       Le località principali
       Le bellezze naturali
       Le altre attrazioni 

2 - Informazioni utili
       Quando e come andare
       Come muoversi alle Canarie
       Documenti, Moneta, Telefono, etc.

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina spagnola
       Consigli per il pernottamento

4 - Alcune mete consigliate
       Tenerife
       Gran Canaria
       Lanzarote

L



"A
lle Canarie, un arcipelago di sette grandi isole, paesaggi e spiagge bellissime, pittoresche città coloniali, musei e feste tradizionali attendono i visitatori. La più grande delle isole è Tenerife, che vanta numerose attrazioni turistiche."


1- Cosa vedere: idee per un itinerario

Le località principali. Le Isole Canarie sono un arcipelago spagnolo situato appena al largo della costa meridionale del Marocco, 100 chilometri a ovest del suo confine meridionale. Le Canarie costituiscono una delle 17 comunità autonome della Spagna. Le isole principali sono (dalla più grande alla più piccola) Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Palma, La Gomera e El Hierro. L'arcipelago comprende anche una serie di isole e isolotti: La Graciosa, Alegranza, Isla de Lobos, Montaña Clara, Roque del Oeste e Roque del Este. Ognuna delle sette isole è un mondo a sé, con fascino unico. Qui illustriamo soprattutto le quattro isole più grandi e visitate: Tenerife, Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura. Le piccole isole occidentali di El Hierro, La Gomera e La Palma sono meno attraenti: se avete il tempo, sono tutte facilmente raggiungibili dalle principali isole via aereo o in barca. Le Canarie offrono un mix di culture africana, europea e sudamericana, con persone meravigliosamente accoglienti. Ogni giorno sulle Canarie offrono un nuovo paesaggio, ci si può rilassare su una spiaggia in stile caraibico, essere sorpresi da lucertole giganti in una piantagione tropicale, o salire un vulcano innevato. Le attività includono la degustazione di alcuni dei migliori vini della Spagna in un tour delle cantine, snorkeling, danza, etc., mentre la notte si può trascorrere in uno dei migliori club d'Europa. Santa Cruz de la Palma, sull'isola di La Palma, è una ridente cittadina balneare ed un luogo delizioso per passeggiare e godersi il pittoresco ambiente del Vecchio Mondo. Ricca di storia, Santa Cruz è una bella città coloniale con molti tesori architettonici. Il centro storico della città vanta molti palazzi, chiese, edifici progettati nello stile tradizionale delle Isole Canarie. Santa Cruz ha un ricco patrimonio culturale che abbraccia le sue usanze. Una delle tradizioni più amate è la Quinquennale Fiestas che celebra il patrono dell'isola, la Vergine di Las Nieves. Questo evento si svolge nel mese di luglio e agosto, ogni cinque anni, secondo le stesse tradizioni fin dal 1680. I festeggiamenti includono un pellegrinaggio in cui i residenti locali si vestono in costume, processioni notturne illuminate da lanterne di carta colorata e balli polka.

L

Le bellezze naturali. Fuerteventura si differenzia dalle altre isole perché ha miglia di spiagge sabbiose da scoprire che sono quasi vuote. L'isola è una buona scelta per chi cerca una vacanza rilassante in spiaggia. La maggior parte degli hotel offrono tutto ciò di cui i turisti hanno bisogno, da ristoranti e divertimenti a noleggio di attrezzature per sport acquatici. Il Sunny Beach Resort di Playa de Santiago, nella parte sud dell'isola di Gomera, che si trova su una spiaggia baciata dal sole, è un luogo turistico a causa della zona di bel tempo e dello splendido litorale sabbioso. Nascosta in una baia tra un promontorio roccioso e una collina a terrazze, Playa de Santiago comprende i comuni di Lomada de Tecina e Laguna de Santiago e un villaggio di pescatori. Questa posizione riparata e rinfrescante, insieme con la mancanza di supersviluppo rendono questa spiaggia più tranquilla rispetto ad altre località delle Canarie come Puerto del Carmen, sull'isola di Lanzarote. Con un litorale di 10 metri di larghezza  che si estende per un chilometro, i bagnanti hanno un sacco di spazio a disposizione. La spiaggia è calma, le acque cristalline sono ideali per nuotare. Nel vicino porto del mare vi sono molti alberghi e ristoranti che servono ottimi pasti a base di pesce. Le spiagge sono bellissime e soleggiate, ma alcune delle principali attrazioni turistiche delle Isole Canarie sono i loro parchi nazionali, con i loro spettacolari paesaggi vulcanici lunari. Il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente, sull'isola di La Palma - conosciuta come la Isla Bonita (Isola Bella) e senza dubbio l'isola più verde delle isole Canarie - offre un paesaggio pieno di meraviglie naturali, da foreste incontaminate a scogliere a picco, oltre a spiagge di sabbia nera. Designata Riserva della Biosfera dall'Unesco, La Palma ha molti ambienti protetti, tra cui il Parco Nazionale della Caldera de Taburiente. Qui il paesaggio è surreale, con picchi vulcanici che arrivano a 2.400 metri e la lava che scende fino al mare. Per chi è alla ricerca di un ambiente idilliaco, il parco dispone di aree boschive con ruscelli e cascate. Lungo la costa rocciosa, suggestive calette sono nascoste tra pendii ripidi. Il Parque Nacional de Timanfaya è un'altra area naturale protetta. Questo parco nazionale è un paesaggio aspro in una terra di vulcani nella sua forma più drammatica

L

Le altre attrazioni. Icod de los Vinos, sull'isola di Tenerife, è un affascinante borgo rurale immerso in una valle di campi ricoperti di vigneti e piantagioni di banane. La città ha un fascino naturale. La sua grotta El Viento si è formata da un'eruzione vulcanica del vulcano Pico Viejo. Uno dei tubi di lava più grandi del mondo, il sito è un labirinto di passaggi sotterranei. Icod de los Vinos ha anche due piccole spiagge: la Playa del Monis è una spiaggia di ciottoli e sabbia che è buona per prendere il sole, ma non per nuotare, mentre Playa de San Marcos è una spiaggia di sabbia nera con onde moderate. Questa spiaggia ha ottime strutture, tra cui docce, spogliatoi, servizi igienici pubblici, ombrelloni e sedie a sdraio. Fondata nei primi anni del 15° secolo, Betancuria fu la capitale di Fuerteventura fino al 1834. La città ha un importante patrimonio religioso e un'imponente cattedrale. La Catedral de Santa María de Betancuria è stato inizialmente costruita in stile normanno-gotico, ma è stato ristrutturata in stile barocco nel 17° secolo. Entrate per ammirare il bellissimo santuario, soprattutto il coro e battistero. Altri importanti edifici religiosi sono l'Eremo di San Diego e il Convento Chiesa dei Francescani. Per una visione approfondita dell'arte spirituale della città, visitare il Museo di Arte Sacra. Corralejo è una città di mare nel nord di Fuerteventura, immersa in un paesaggio desertico intrigante di dune di sabbia. Avendo un porto di pescatori, la città combina cultura marinara tradizionale con l'atmosfera di vacanza turistica. Intorno al porto vi è un insieme pittoresco di case con numerosi ristoranti e caffè a livello della strada. Una passeggiata lungomare conduce ad una piccola spiaggia urbana. Molte delle dune di sabbia al di fuori della città confinano con belle spiagge. El Pozo Beach ha un bel litorale che si caratterizza per molti chioschi di noleggio di attrezzature per sport acquatici, sedie a sdraio e ombrelloni. A causa delle sue onde moderate e le acque sicure, questa spiaggia è apprezzata per il nuoto. Un'altra opzione è El Moro Beach, con spiagge di sabbia bianca e acque blu cristalline. Un faro si trova al di là della spiaggia sulla punta di un promontorio roccioso  





2- Informazioni utili

Quando e come andare. Il tempo glorioso delle Canarie rende Tenerife e le altre isole una meta ideale di vacanza per 365 giorni l'anno. Le Isole Canarie vantano un clima subtropicale, il che le rende una meta di vacanza interessante in qualsiasi momento. Nel mese di dicembre e gennaio è ancora possibile godere un tempo magnifico, trascorrere le giornate in spiaggia, fare una nuotata nell'oceano e godersi un bel cielo azzurro. Rispetto a molte altre destinazioni europee, alle Canarie gli inverni sono molto miti, uno dei fattori che le rende una meta molto allettante per i turisti desiderosi di sfuggire ai climi più freddi. In generale, il periodo Novembre-Marzo può essere descritto come 'alta stagione', insieme a Luglio-Agosto. Naturalmente, le vacanze scolastiche sono un altro periodo molto impegnativo dell'anno con le famiglie desiderose di trascorrere qualche giorno al sole durante la pausa di Pasqua. Maggio, giugno e luglio sono mesi buoni per viaggiare, con il tempo sempre più caldo. Una bella e fresca brezza marina rende le molto calde giornate estive anche rinfrescanti. Nel mese di agosto molte persone visitano le isole, specialmente durante le vacanze ufficiali estive. Luglio e agosto sono i mesi più caldi dell'anno, ma le temperature raramente superano i 38 °C. La pioggia è possibile da gennaio a marzo, soprattutto in montagna. Le tariffe possono essere molto ragionevoli per tutto l'anno, con le migliori occasioni da trovare da settembre a dicembre e anche da marzo a maggio, tranne nel periodo di Pasqua. I prezzi degli alloggi sono più alti in gennaio e febbraio. Le Isole Canarie si possono raggiungere in aereo o in nave, in quest'ultimo caso partendo da Cadice per Tenerife o Las Palmas. Ciascuna delle isole dispone di un proprio aeroporto sebbene alcuni, come El Hierro e La Gomera, siano destinati solo ai collegamenti interni fra le isole dell'arcipelago. Tenerife ha addirittura due aeroporti: Tenerife Norte, a 11 km da Santa Cruz, ed uno più lontano. sito nella parte meridionale dell'isola. Dall'Italia vi sono voli diretti o tramite scalo verso le isole di Tenerife, Gran Canaria, La Palma, Lanzarote e Fuerteventura. D'estate, i voli dalle maggiori città italiane con compagnie di linea e con quelle low-cost sono quasi quotidiani.

L

Come muoversi alle Canarie. Viaggiare tra le isole Canarie è semplice e veloce grazie ai collegamenti giornalieri via mare e via aereo, dato che tutte e sette le isole hanno aeroporti. I voli tra le isole prendono un massimo di 45 minuti e le corse dei traghetti non più di tre ore. E' facile quindi vivere due o tre isole Canarie durante la stessa vacanza e per rendere il viaggiare tra di loro parte dell'avventura. Con la varietà di paesaggi in ogni isola c'è un intero mondo da scoprire alle Isole Canarie. E si può viaggiare qui sapendo che la temperatura media è di 21 ºC in estate e 18 ºC in inverno. Due compagnie aeree operano voli tra le isole: Binter Canarias collega tutte le isole e gli aeroporti più trafficati ogni giorno. Con questi collegamenti regolari ogni isola è proprio a un passo di distanza: si può volare sopra la mattina, trascorrere la giornata esplorando, e tornare la sera stessa sul volo al tramonto. Un secondo vettore aereo, chiamato Canaryfly, gestisce i voli tra Gran Canaria, Lanzarote e Fuerteventura e ha anche collegamenti regolari che consentono di pianificare il vostro viaggio tra le isole. Tutti gli aeroporti offrono una combinazione di taxi, agenzie di noleggio auto e autobus. I traghetti tra le isole Canarie sono un modo sicuro e conveniente di viaggiare. Se si preferisce quindi viaggiare in mare poi le isole Canarie vantano due fantastiche compagnie di traghetti che muovono passeggeri e veicoli tra le isole. Traghetti veloci e affidabili sono un ottimo modo per le famiglie ed i conducenti per esplorare le isole. La compagnia di traghetti Fred Olsen ha cinque traghetti veloci di diverse dimensioni mentre Naviera Armas ha nove traghetti ampi che sono la flotta più moderna in Europa. Armas gestisce anche un piccolo traghetto tra Lanzarote e la splendida isola di La Graciosa. Il miglior modo per girare le singole isole Canarie è in auto, anche se ci sono sistemi di bus disponibili su tutte le isole, la maggior parte però non corrono abbastanza spesso per essere utili ai turisti, tranne che a Tenerife. Le attrazioni delle isole sono troppo sparse per vederle completamente a piedi. Una macchina vi permetterà di arrivare dove si vuole andare in modo rapido ed efficiente. Le tariffe di noleggio auto sono abbastanza ragionevoli. Alcune agenzie permettono di trasportare l'auto in traghetto ad altre isole. Se si preferisce andare in giro in barca, vi sono diverse opportunità.


Documenti, Moneta, Telefono, etc.  Poiché la Spagna fa parte dell'Unione Europea, grazie alla normativa Schengen non vi sono controlli di frontiera e per recarsi in questo Paese per un soggiorno massimo di 3 mesi è sufficiente essere muniti di una carta d'identità o di un passaporto in corso di validità. Assicuratevi che i bambini che viaggiano con voi abbiano ciascuno la propria carta d’identità o il proprio passaporto o che siano iscritti sul vostro, in modo che possano essere identificati in caso di necessità. Portando con voi la tessera sanitaria, in caso di necessità sarete curati gratuitamente dal locale Servizio Sanitario, o meglio, pagherete ma potete essere poi rimborsati. Poiché la Spagna fa parte dell'area Euro, la moneta ufficiale utilizzata è per l'appunto l'Euro, pertanto potete utilizzare le banconote e le monete italiane. Anche gli eventuali prelievi agli sportelli Bancomat forniranno, ovviamente, contante in tale valuta. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque, mentre le banche sono aperte dal lunedì al venerdì con orario 9-14.00, ed il sabato con orario 9-13. Per telefonare dalla Spagna in Italia bisogna comporre +0039 seguito dal numero che si desidera chiamare, mentre per telefonare dall'Italia in Spagna bisogna digitare +0034 seguito dal numero telefonico senza lo "0" iniziale. Per chiamare in Italia, risulta conveniente usare una scheda telefonica prepagata, acquistabile presso un qualsiasi tabaccaio. Non vi sono problemi ad usare il cellulare, purché il telefonino sia abilitato dal vostro gestore telefonico al roaming internazionale. Per collegarvi a Internet, potete usare gli Internet cafè, che sono piuttosto diffusi specie nelle zone universitarie. Il voltaggio della corrente in Spagna è 230 V, ma le prese hanno due soli poli anziché tre quindi per utilizzare anche un semplice caricabatterie può servire un adattatore della spina, mentre il fuso orario è lo stesso dell'Italia




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. Una cosa è certa in Spagna, e anche alle Canarie: non si soffrirà la fame. Ci sono infatti ristoranti di ogni tipo, venditori di cibo e mercati alimentari un po' ovunque nei centri delle città. Si ha maggiore probabilità di mangiare bene nei posti frequentati dagli abitanti del posto rispetto a quelli destinati ai turisti. Pertanto, la regola generale per trovare i posti migliori per mangiare in Spagna è di andare nei ristoranti con menu solo in spagnolo. Per un pasto completo, meglio andare in un ristorante, magari specializzato nei gustosi frutti di mare, oppure in una più modesta trattoria. Se volete risparmiare, molti bar e alcuni caffè offrono l'opportunità di consumare qualcosa, ad esempio bocadillos (panini imbottiti), o anche di pasti completi in locali sul retro. Vi sono poi anche birrerie, taverne, snack bar e cantine dove si può mangiare. La Spagna è abbastanza a buon mercato: per il prezzo di circa 6 €, è possibile fare un pranzo di tre portate con pane e vino! Se vuoi risparmiare, scegli il "Menu del Dia", o menù del giorno, spesso scritto col gesso su un cartello posto sul marciapiede: il menù del giorno è un'istituzione nazionale, ed a un prezzo fisso ti verrà offerta una scelta di sei antipasti e primi piatti. Anche se alcuni ristoranti offrono menù più "avventurosi", i primi in genere sono una paella o un piatto di pasta o un'insalata o una zuppa. Il secondo piatto sarà di solito pollo o una bistecca piccola, o pesce, servito con patatine fritte o patate e verdure del giorno. E per dessert è probabile che vi sia offerto uno yogurt o un creme caramel, o budino, un gelato, o un pezzo di frutta. Aspettatevi di pagare un po' di più durante i fine settimana e nei giorni festivi. Potrete trovare anche alcuni ristoranti che offrono una "menu del noche" (menu serale) - ancora una volta, con tre o quattro portate (anche se spesso non è compreso il vino) per circa € 13,50 - € 17,50. In alcune città, come Barcellona, l'acqua del rubinetto non è affatto allettante. Una bottiglia 1,5 L di acqua minerale costa intorno a 0,60 € in un supermercato, ma altrove la pagherete circa € 1,40. Non sempre, comunque, il prezzo del menù del giorno include Iva, pane, acqua, caffé: informatevi prima!

L

Assaggiando la cucina spagnola. Ciò che rende speciale la cucina spagnola - e anche quella delle Canarie - è la sua freschezza, i piatti regionali, e la disponibilità abbondante di frutti di mare di qualità. Andate in un qualsiasi mercato alimentare fra i più importanti in Spagna e vedrete una grande varietà di prodotti. Uno dei piatti tipicamente spagnoli è la paella. La paella è un piatto di riso, di solito cucinato sia con frutti di mare, carne di maiale, coniglio o pollo e condito con zafferano. E' tradizionalmente un piatto della Spagna orientale, ma con qualità variabile si può trovare in quasi tutte le zone turistiche. Le persone a cui piacciono i frutti di mare possono approfittare della disponibilità abbondante di calamari, pesce e piatti di frutti di mare, in particolare nel sud della Spagna. Nella Spagna orientale, si potrebbe considerare l'ordinazione del Suquet, uno stufato di pomodoro di pesci, crostacei, patate e vino, aromatizzate con lo zafferano. Intorno a Madrid e nella Spagna centrale abbondano le variazioni su piatti regionali spagnoli, ed è anche una regione nota per i suoi piatti a base di selvaggina, fagiano, pernice e cinghiale. La cucina catalana vanta alcuni dei piatti migliori della Spagna, ed è ricca di piatti a base di carne, pollame, selvaggina, frutta e verdura. Questi possono venire uniti in combinazioni insolite e deliziose: carne e pesce (un genere conosciuto come Mar i muntanya - 'il mare e la montagna'), pollame e frutta, pesce e noci. L'essenza del cibo catalano sta nelle sua salse per la carne e il pesce. Il vino accompagna quasi ogni pasto. Il vino spagnolo è robusto a causa del clima soleggiato. Quelli bianchi sono migliori rispetto ai rossi. Tra le altre bevande non possiamo dimenticare la sangria, vino con punch di frutta, a volte allungata con brandy, e naturalmente la cerveza (birra)La tipica colazione spagnola è un caffè accompagnato da una sorta di pasta: ad es. un cornetto o qualche pasta riempita di crema. Chi preferisce il salato, può optare per un toast di prosciutto e formaggio o al burro con qualcos'altro. In Spagna, il caffè, che è senz'altro preferito al tè, è forte e leggermente amaro.

L

Consigli sul pernottamento. I posti migliori in cui stare nelle Isole Canarie non sono i grandi resort, bensì le proprietà che possono dare una sensazione reale della vita su queste isole. Lanzarote, con i suoi 300 vulcani, i paesaggi lunari di lava, vigneti, ristoranti di pesce, acque da surf, villaggi imbiancati, è completamente incontaminata. Con camere a partire da soli 57 £ a notte, il Caserío de Mozaga, una famiglia accogliente finca, è uno dei migliori luoghi di soggiorno nelle Isole Canarie per le famiglie con piccoli budget. Le otto camere sono piacevoli e imbiancate, arredate con mobili antichi, e il ristorante è vivace e divertente. Non c'è piscina, ed è per questo che è probabilmente ha prezzi ragionevoli, ma la posizione è eccellente. Casa de Hilario fa per voi se siete alla ricerca di una sensazione di casa. Questa era una volta la casa di uno dei primi coloni di Lanzarote, ma in questi giorni le pareti imbiancate a calce contengono sette belle camere, dipinte e decorate singolarmente. Tutto disposte intorno a un cortile centrale con una piccola piscina. Confortevole e luminoso, questo è un ottimo posto per venire con la famiglia o con un gruppo. Circa dieci milioni di persone visitano Tenerife ogni anno. E mentre questa isola un tempo era dominato da località dei pacchetti vacanza perfetti, i visitatori ora cominciano a interessarsi al drammatico paesaggio vulcanico degli interni, lontano dalle località turistiche. Se siete qui per le spiagge e si vuole evitare la folla, alcuni dei luoghi migliori in cui soggiornare nelle isole Canarie sono El Médano, sulla costa sud-orientale di Tenerife, e Los Gigantes sulla costa occidentale. Date un'occhiata a l'Hotel San Roque, se si desidera qualcosa di rilassante e fuori dall'ordinario. L'hotel ha iniziato la vita nel 18° secolo come palazzo, per cui non sarete a corto di comfort di una casa o di lusso. E il villaggio di pescatori di Garachico, dove si trova, offre sia i piaceri balneari di sport acquatici e del prendere il sole, e il piacere della montagna e delle riserve naturali. Quindi questo è sicuramente uno dei migliori luoghi di soggiorno nelle Isole Canarie per chi pianifica una vacanza ricca di attività. L'isola di Gran Canaria è spesso indicata come un 'continente in miniatura'. Las Palmas è la capitale, e uno dei posti migliori in cui soggiornare nelle isole Canarie, perché prospera in un alveare di attività. A causa della posizione dell'isola ha un sapore nordafricano. La parte vecchia della città, Vegueta, è una buona scommessa se siete alla ricerca di un posto di atmosfera

L




4- Alcune mete consigliate
L

Tenerife. Santa Cruz de Tenerife è un pittoresco porto con un ambiente elegante a causa dei suoi ampi viali, i giardini esotici e la bella architettura modernista. Luoghi di interesse turistico sono il Museo delle Belle Arti, che vanta una straordinaria collezione di dipinti. Il museo espone anche opere di pittori provenienti dalle isole Canarie, come Gaspar de Quevedo, Cristóbal Hernández de Quintana, e González Méndez. Per saperne di più sulle popolazioni indigene di Tenerife, visitate il Museo della natura e dell'uomo. Le mostre educano i visitatori circa gli abitanti originari dell'isola prima dell'arrivo dei coloni europei. Un altro aspetto importante della cultura della città è il suo patrimonio religioso. L'evento più famoso è il festival annuale di Carnevale. In questo evento vibrante ed energico, la gente del posto si veste in costumi colorati e spettacolari con processioni per intrattenere la folla di festaioli. Santa Cruz de Tenerife è famosa anche per le sue spiagge. La scelta migliore è Las Teresitas Beach, una spiaggia dorata protetta dal porto da due frangiflutti. Le sue dolci onde e le acque sicure sono ideali per nuotare. Questa spiaggia è popolare pure per lo snorkeling. La Orotava è una città storica sita in una splendida valle di piantagioni di banane, ed è stata designata come Sito Artistico e Storico Nazionale. Il centro storico è pieno di vecchi edifici belli e imponenti monumenti. Assicuratevi di vedere la Iglesia de Nuestra Señora de la Concepción, una chiesa barocca del 16° secolo con due notevoli campanili. Un altro gioiello architettonico è il Casas de los Balcones, che ospita una collezione di artigianato di Spagna e America. Oltre ai suoi tesori culturali, La Orotava vanta bellezze naturali. Uno  squisitamente paesaggistico giardino tropicale, il Hijuela del Botánico, è riempito con fiori colorati esotici, piante rare, ampi prati e piscine decorative. Gli amanti della natura apprezzeranno anche la Playa del Bollullo, una splendida spiaggia di sabbia nera con onde forti. Questa spiaggia è accessibile da una strada sterrata o prendendo l'autobus 374 dal centro della città. I servizi disponibili presso la spiaggia sono servizi igienici e ombrellone pubblici e noleggio sdraio.

 

Gran Canaria. L'isola di Las Palmas de Gran Canaria, circa 90 miglia al largo della costa africana, è un luogo con un favoloso paesaggio naturale, e quasi la metà dell'isola è protetta come Riserva della Biosfera dall'UNESCO. Il nord dell'isola è un paesaggio di scogliere, mentre il sud è fiancheggiato da belle spiagge. Las Palmas de Gran Canaria è una soleggiata città di mare con un interessante patrimonio storico. La città è stata influenzata dal suo passato coloniale spagnolo del 15° secolo e la cultura del popolo di aborigeni Guanci. Un gioiello architettonico della città è la cattedrale. Quest'imponente luogo di culto del 16° secolo mostra caratteristiche neoclassiche e un interno gotico con colonne a forma di palma insolite. All'interno l'ala sud della cattedrale vi è il Museo Diocesano che espone una collezione di arte sacra e oggetti cerimoniali. Un altro grande museo è il Museo delle Isole Canarie, con un'interessante collezione archeologica ed etnografica. Questo museo rivela la cultura pre-ispanica dell'isola. Gli amanti dell'arte dovrebbero anche visitare il Museo Néstor, che espone l'opera d'arte di Néstor Martín Fernández-de la Torre, uno dei più famosi pittori simbolisti spagnoli. Il museo espone i suoi quadri, tra cui ritratti e paesaggi così come suoi disegni, schizzi e artigianato. Las Palmas de Gran Canaria ha diverse spiagge eccellenti e un ambiente naturale eccezionale. Las Canteras Beach ha un ampio arenile e acque dolci grazie ad una diga naturale formata da rocce vulcaniche. Questa spiaggia offre tutto ciò di cui i turisti hanno bisogno: bagni pubblici, noleggio ombrelloni e una poltrona, affitto di materiali per sport acquatici, e un'area giochi per bambini. Una parte della spiaggia è una zona riservata per immersioni subacquee. La Playa Jinámar è una piccola spiaggia con un litorale di sabbia scura e onde moderate. Un altro sito naturale imperdibile sull'isola di Gran Canaria è il Giardino Botanico Viera y Clavijo, a sette chilometri da Las Palmas de Gran Canaria. Questo spettacolare giardino botanico si trova in una bellissima valle, che potete poi esplorare a piedi lungo il sentiero di pietra attraverso i suoi pendii alla scoperta di un paesaggio ricco di specie vegetali autoctone delle Canarie.


Lanzarote. L'attività vulcanica che ha creato l'isola di Lanzarote si può vedere nel paesaggio drammatico di crateri, canyon e vallate. L'isola è Riserva della Biosfera dall'Unesco a causa del suo ambiente naturale unico. L'isola non è grande - 37 miglia di lunghezza per 12 miglia di larghezza, ed il numero relativamente limitato di attrazioni e percorsi da seguire significa che i turisti si sentono come a casa propria rapidamente. Le spiagge sono abbondanti e le temperature benigne tutto l'anno. Gli impianti sportivi sono eccellenti, in particolare per i ciclisti, così come per il surf e windsurf. La capitale, Arrecife, dove attraccano i traghetti, è carismatica ed accogliente. Il Beach Resort di Puerto del Carmen è la più grande attrazione turistica sull'isola di Lanzarote. Questo caratteristico antico villaggio di pescatori si è trasformato in una meta di vacanza vivace con una vasta scelta di alberghi e ristoranti. L'area ha più di sei chilometri di spiagge sabbiose con acque calme. Chi visita questo posto durante le prime due settimane di agosto sarà deliziato dalla Fiesta de la Virgen del Carmen, il santo patrono del villaggio di pescatori. Una delle barche detiene la statua della Virgen del Carmen, mentre altri pescherecci seguono in un suggestiva parata maarittoma al crepuscolo. La campagna fuori di Puerto del Carmen vale la pena di essere esplorata. Costa Teguise, sull'altro lato di Arrecife, è una più modesta e tranquilla alternativa che è andato progressivamente diventando più sofisticata negli ultimi anni. L'opzione di fascia più alta per le famiglie è Playa Blanca, sulla punta meridionale dell'isola; Fuerteventura appare sullo sfondo, essendo a meno di un'ora di traghetto. La posizione di Playa Blanca significa che il suo clima è un po' più caldo che altrove, ma non ha le grandi spiagge di Puerto del Carmen, ed i turisti qui tendono ad avere un proprio mezzo di trasporto, al fine di esplorare il resto dell'isola. Se il sud è per il turismo, la sponda settentrionale di Lanzarote è dove c'è la parte sorprendentemente selvaggia e geologicamente unico. La grande attrazione è il Parco Nazionale di Timanfaya, con fasce di calanchi di lava e vulcani estinti. La maggior parte dei visitatori vanno in tour organizzato, dove ci sono dimostrazioni dei livelli di calore vulcanico e spuò fare e un giro esaltante.

l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Corsica
Ibiza
Canarie
Palma di Maiorca
Formentera Creta
Santorini

Mykonos
Zanzibar
Madagascar
Capo Verde
Mauritius Seychelles
Bali

Sri Lanka
Hong Kong
Haiti
Bahamas Maldive Hawaii
Figi


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

         Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE
"
 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.



L


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per le... Canarie"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2019 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.