A spasso per... Capo VerdeHomepage


1 - Cosa vedere
       Le località principali
       Le bellezze naturali
       Le altre attrazioni 

2 - Informazioni utili
       Quando e come andare
       Come muoversi a Capo Verde
       Documenti, Moneta, Telefono, etc.

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina di Capo Verde
       Consigli per il pernottamento

4 - Alcune mete consigliate
       L'Isola di Sal
       L'Isola di Sao Vicente
       L'isola di Boa Vista

L



"C
apo Verde, un arcipelago a forma di freccia, è il Paese più occidentalizzato della regione, dove la gente è più ricca e istruita che altrove nel continente africano, e vi stupirà con la bellezza delle sue isole, il mare e l'ospitalità dei suoi abitanti."


1- Cosa vedere: idee per un itinerario

Le località principali. Circa 500 chilometri al largo delle coste dell'Africa occidentale vi è una manciata di isole che insieme compongono una nazione affascinante: Capo Verde. Se apprezzate il mare, eccezionali paesaggi di montagna con grandi escursioni, e un popolo conviviale con il tempo di ascoltare una melodia triste davanti ad un bicchiere di vino rosso di qualità, queste terre sterili circondate dall'oceano fanno per voi. La dozzina di isole che compongono questa ex colonia portoghese sono diventate una meta ambita per le vacanze nel corso degli ultimi anni, essendo solo sei ore tramite volo charter dall'Europa. Infatti, esse sono facilmente accessibili per chiunque sia alla ricerca del sole d'inverno. Ma al di là degli hotel sulla spiaggia, Capo Verde è affascinante sia in termini di cultura che di paesaggi. Oggi, i turisti visitano spesso Capo Verde con un pacchetto di viaggio per un resort di lusso sulla principale isola turistica, quella di Sal. Alcune isole sono più belle di altre, Mindelo sull'isola di São Vicente e Santa Maria su quella di Sal sono le città più graziose, con una vivace brusio di musica e ballerini locali, mentre Boa Vista è la più tranquilla, con poca vita notturna al di fuori degli alberghi. Ci sono traghetti regolari operano tra São Vicente e Santo Antão, e tra Fogo e Brava, mentre non ci sono aeroporti nelle isole di Santo Antão e Brava. Molti passano un buon tempo in Sal godendo delle sue spiagge e degli sport acquatici, ma alcuni ritengono Sal i nuovi Caraibi o la prossimo Gran Canaria. Sal non è verde: è piatta e sterile e c'è poca cultura indigena di cui godere. Espargos è la capitale di Sal, e si trova a circa 2 km a nord dell'aeroporto. Qui la maggior parte delle case sono basse, con un massimo di 2-3 piani. Tutta la città dà la sensazione di "città vecchia", con case colorate e stretti vicoli. Ci sono alcuni alberghi, e ristoranti, ma non aspettatevi niente di eccezionale o di trovare una boutique di Gucci ovunque nelle vicinanze. Non ci sono grattacieli, centri commerciali o case da gioco, solo piccoli negozi e supermercati. C'è una baraccopoli a nord di Espargos. La povertà è evidente e alcuni turisti sono stati derubati qui.

L

Le bellezze naturali. Quelle di Capo Verde sono isole vulcaniche a vari stadi di erosione - si arriva a più di 2.800 m di altezza a partire da 390 m, e questo si traduce in paesaggi estremi tra le isole - che vanno dal vulcano deserto piatto, alle verdi montagne cosparso di nebbia fino alle lunghe spiagge bianche e abbandonate. Se si desidera individuare gli squali reali intorno alle isole di Capo Verde, Rifes da Parda, nota anche come Baia da Parda, è il posto dove andare. Baia da Parda si trova nella parte orientale di Sal. Arrivate in quad, scooter o moto dalla strada principale vicino a Pedra Lume, girate a destra prima di entrare nella città di Pedra Lume e seguite la costa a sud. La "strada" è fondamentalmente di sabbia e ghiaia, guidate con prudenza. Gli squali a Rifes da Parda sono noti per arrivare molto vicino alla terra. Si può effettivamente vedere gli squali dalla riva ad una distanza di soli 3 metri da terra! Se vi trovate a Santa Maria Sal, Praia Afonso, un luogo nascosto dell'isola, è un must. Arrivate a piedi lungo la costa sud-est di Sal. Si tratta di circa 1 chilometro o 15 minuti di cammino a est dalla città di Santa Maria. Praia Afonso è fondamentalmente alcuni piccoli vecchi edifici in legno abbandonati che offrono ombra, un posto per griglia o semplicemente permettono di rilassarvi nella vostra privacy. C'è una piccola spiaggia protetta dalle onde, ma c'è un sacco di corallo nei fondali marini. Fate una nuotata nello stagno, proprio dietro gli edifici. Questo è probabilmente il luogo più adatto al nuoto per i bambini piccoli dal momento che il laghetto è completamente sicuro dalle onde. Non più di 0,5-1 m di acqua, ma pieno di pesci tropicali e granchi. Lo snorkeling qui è d'obbligo. Non c'è nessun altro posto come questo in tutte le isole di Capo Verde e Sal. Fontona è un'oasi verde nei deserti di Sal. Arrivate qui dalla città di Palmeira a piedi o in auto. Fontana si trova a circa 1,5 km a sud di Palmeira. Basta seguire la costa sud per trovare questo tesoro nascosto. Se avete già visto la pianeggiante sabbia sterile dell'isola di Sal, troverete questo luogo verde ancora più accogliente e interessante. La Baia di Fontona, proprio fuori dal villaggio di Fontona, è una spiaggia di ghiaia e sabbia e merita una visita. Ci sono raramente eventuali persone qui, forse un nudista o due, quindi aspettatevi la massima privacy su questa spiaggia vuota

L

Le altre attrazioni. Capo Verde e Sal sono ben note per le loro miniere di sale, che era la principale industria su Sal e Capo Verde prima che il turismo iniziasse a fiorire. Le miniere di sale sono ancora in uso su Sal, l'uno a pochi passi a nordest della città di Santa Maria, e la più nota è quello di Pedra Lume, la più grande miniera di sale a Sal. Pedra Lume si trova a circa 3 km a est della città di Espargos, e 12 km a nordest della città di Santa Maria. La miniera di sale a Pedra Lume offre una bella visita ed è una grande attrazione turistica. All'interno dell'area di sale è permesso fare il bagno e nuotare in uno dei laghetti. Provate la sensazione di galleggiare senza sforzo in acqua molto salata. Il posto migliore per il kite surf è la spiaggia di Costa de Fragata, sull'isola di Sal. Costa del Fragata si trova ad est a nord della città di Santa Maria. Prendete la strada principale a nord, e svoltate a destra verso la costa a circa 1,5 km dalla città di Santa Maria. A piedi da Santa Maria, ci vogliono circa 30-45 minuti. Questo tratto di costa sabbiosa è anche noto per essere l'area di nidificazione delle grandi tartarughe marine. La spiaggia è perfetta per tutti i tipi di sport acquatici. Portatevi cibo e acqua. Ponta Preta si trova appena 15-20 minuti a piedi a nord-ovest della città di Santa Maria, ed è la Mecca per chi vuol fare il windsurf a Sal. Ponta Preta è fondamentalmente solo una spiaggia di sabbia ventosa, con alcune rocce e onde enormi per il windsurf: non è insolito che le onde raggiungano i 3-4 metri. Potete praticare pesca dalla roccia dalle ripide scogliere della costa settentrionale di Sal. Il nord di Capo Verde e Sal è noto per grandi pesci come Marlon, tonno, pesce spada, pesce vela e anche squali. Le strade di Espargos e fino a nord sono in cattive condizioni, per cui è necessario mettere in valigia cibo e acqua dato che non ci sono persone, negozi o qualsiasi altra cosa a nord di Espargos. Si sarà probabilmente soli in questo posto deserto. La costa settentrionale di Sal è coperta di rocce di lava nera alte e ha ripide pendenze di 5-20 m in mare. Può essere difficile trovare un buon posto di pesca, e si dovrà scendere un po' per raggiungere una buona posizione. E' possibile arrivare in motorino a noleggio, ma un quad o una jeep sono consigliati: circa 30-45 minuti di auto dalla città di Espargos  





2- Informazioni utili

Quando e come andare. Il periodo migliore per visitare Capo Verde è tra agosto e ottobre, quando le isole sono piacevolmente caldi e miti. Tuttavia, un vento soffia tutto l'anno e può abbassare le temperature improvvisamente, così è bene portare una giacca a vento. Le temperature medie indugiano tra 20 e 30 °C per la maggior parte dell'anno. La pioggia è generalmente molto bassa, ed i livelli di umidità rimangono corrispondentemente bassi, tranne durante i mesi più piovosi di aprile, settembre e ottobre. Tuttavia, un forte vento soffia quasi tutto l'anno soprattutto nelle isole sopravento e può abbassare le temperature improvvisamente. Le isole sono calde e soleggiate tutto l'anno così per molti visitatori, senza interessi particolari, non ha molta importanza quando vanno. Per chi pratica windsurf i mesi migliori sono gennaio e febbraio, mentre i sub troveranno le acque più calme e la visibilità migliore da giugno a dicembre. Gli amanti della spiaggia potrebbero desiderare di evitare i mesi invernali ventosi. I pescatori dovrebbe optare per il periodo da maggio a ottobre, mentre la pesca del tonno è al suo meglio nel mese di agosto. Per gli escursionisti, le isole montuose sono molto più belle durante e subito dopo la stagione delle piogge di luglio a dicembre, anche se le inondazioni possono impedire alcune escursioni. Le precipitazioni più pesanti sono di solito in agosto e settembre. Per coloro preoccupati per il calore, il picco è a settembre (con una temperatura media giornaliera di 30 °C), con la più bassa a gennaio (media 24 °C). Per coloro che desiderano vedere le tartarughe che nidificano la stagione va da giugno a ottobre, con un picco a metà luglio e agosto. Gli osservatori di balene troveranno le migliori opportunità in marzo e aprile, in particolare al largo Boavista. L'aeroporto internazionale dell'arcipelago è lo scalo Amilcar Cabral e si trova sull'Isola di Sal, mentre le altre isole (ad eccezione di Brava e Santa Antao) dispongono di aeroporti per i collegamenti interni. Dall'Italia esistono voli diretti - normali, low-cost e charter - con l'aeroporto di Sal oppure, facendo scalo a Lisbona, con quello sull'isola di Praia.

L

Come muoversi a Capo Verde. Gli orari in Capo Verde non sono da prendere troppo sul serio: non siate troppo sorpresi se una barca parte prima del previsto. Gli orari per i voli e traghetti sono più un suggerimento che un programma vero e proprio, e la tua corsa può essere ritardata, partita o cancellata quando arrivate. Questo è importante da prendere in considerazione se si decide di fare un po' di giri sull'isola. A causa del tempo e di altre condizioni i voli potrebbero subire variazioni o cancellazioni. Perciò prevedete un certo tempo di margine per la pianificazione soprattutto se avete bisogno di una coincidenza con un collegamento internazionale. Il modo migliore per spostarsi è l'aereo. Essi sono più costosi dei traghetti, ma ne vale completamente la pena. Ci sono due operatori, TAP Portugal e TACV, la compagnia di bandiera capoverdiana. Tuttavia, non tutte le isole sono servite da aeroporti di lavoro a causa delle condizioni atmosferiche, e non tutti gli aeroporti hanno collegamenti diretti tra di loro. Per arrivare a Santo Antão da Brava, per esempio, occorre prendere un traghetto per Santiago prima di volare a São Vicente, dove si prende il traghetto per Santo Antão. La TACV Cabo Verde Airlines ha voli regolari tra la maggior parte delle isole. Se ci si può permettere di aspettare fino all'arrivo, i biglietti nazionali sono più economici se acquistati a Capo Verde. Se i vostri voli internazionali sono prenotati con TACV, è possibile acquistare un Cabo Verde Air Pass per i voli in un periodo di 21 giorni. Prezzo di partenza a € 110 per due tagliandi e 60 € per ogni cedola supplementare. A seconda della distanza tra le isole di partenza e di arrivo, il volo può essere molto breve, ma anche notevolmente più costoso. Ci sono anche servizi di traghetto fra le isole. I traghetti sono spesso in ritardo, a volte in ritardo di mezza giornata o di più. Noi non consigliamo di andare in barca, a meno che non assolutamente necessario, dato che l'Atlantico è molto agitato. Anche col traghetto persone che di solito non soffrono di mal di mare potrebbero avere qualche problema imprevisto, specie se è un traghetto veloce. Belli e nuovi taxi sono disponibili nelle grandi città. Furgoni per 15 passeggeri tendono a viaggiare tra le destinazioni più rurali, in particolare su Santo Antão. Buona parte di Capo Verde è ancora molto rurale, e ci sono villaggi raggiungibili solo via trekking. La maggior parte dei percorsi di questi villaggi sono abbastanza ben tenuti e pavimentati con ciottoli di basalto costruiti durante il periodo della tratta degli schiavi transatlantica.


Documenti, Moneta, Telefono, etc.  Per recarsi a Capo Verde per un soggiorno massimo di 30 giorni è sufficiente essere muniti di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi, ed avere un visto turistico, che può essere richiesto presso l'Ambasciata o il Consolato di Capo Verde più vicino (Roma, Firenze, Torino, Napoli, Palermo), oppure direttamente all'aeroporto di arrivo (dove vi costerà molto di più). Può esservi richiesta la documentazione che comprovi la condizione di turista ed il possesso di mezzi di sussistenza. Non è necessaria alcuna vaccinazione, ma è consigliabile quella contro la febbre gialla. La moneta ufficiale utilizzata è l'Escudo capoverdiano (CVE), pertanto gli eventuali prelievi agli sportelli Bancomat forniranno, ovviamente, contante in tale valuta. Le carte di credito sono accettate in alcuni hotel e negozi (ma solo la Visa nei grandi hotel, mentre i Bancomat non accettano le carte di credito internazionali), mentre le banche sono aperte dal lunedì al venerdì con orario continuato 8-15, mentre il sabato sono chiuse. Per telefonare da Capo Verde in Italia bisogna comporre +0039 seguito dal numero che si desidera chiamare, mentre per telefonare dall'Italia a Capo Verde bisogna digitare +00238 seguito dal numero telefonico senza lo "0" iniziale. Per chiamare in Italia, risulta conveniente usare una scheda telefonica prepagata, acquistabile presso un qualsiasi tabaccaio. Non vi sono problemi ad usare il cellulare, purché il telefonino sia abilitato dal vostro gestore telefonico al roaming internazionale, tuttavia le tariffe sono davvero astronomiche. Ci sono tantissimi internet point a pagamento in tutte le isole, nelle principali cittadine e negli hotel, per cui vi conviene telefonare usando Skype o servizi equivalenti. Il voltaggio della corrente a Capo Verde è di 220 V, ma le prese di corrente sono diverse da quelle usate in Italia, quindi per poter utilizzare le prese di questo tipo occorre un adattatore, mentre il fuso orario è 3 ore in anticipo rispetto all'Italia. 




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. A Capo Verde ci sono numerosi bar e ristoranti in zone turistiche come Santa Maria (sull'isola di Sal) e Mindelo (sull'isola di São Vicente) e la musica, nei fine settimana, può durare a lungo nella notte. A maggio i bar nei principali centri turistici offrono la connessione Wi-Fi, e regolari happy hour di solito intorno alle 16-18. L'isola di Sal offre la più ampia scelta quando si tratta di punti di ristoro; a parte gli ovvi ristoranti degli hotel, la città costiera di Santa Maria è piena di ristoranti vivaci: molti servono pesce fresco. Un ristorante di pesce consigliato è il superbo Atlantis, si trova sul lungomare e serve esclusivi piatti di pesce europei. Accogliente e fredda che sia, la città addormentata di Sal Rei offre interessanti opzioni per la ristorazione: tutti i ristoranti della città sono eccellenti, senza eccezioni. In particolare, lo stabilimento belga Elcibar è particolarmente venerato, con vista sull'oceano e un menu infinito di piatti internazionali. Sal Rei offre anche un'ottima cucina locale nel cuore del centro storico Vecchio Centro, con il ristorante panoramico Grill Luar. La capitale di Capo Verde, Praia, è una delle zone migliori per trovare un buon pasto;  non particolarmente turistica, Praia è la più grande città, e vanta numerosi ristoranti di qualità. Molti di questi sono si trovano nel quartiere Achada de Santo Antonio, un altopiano vivace nella zona ovest di Praia dove ristoranti italiani, giapponesi e mediterranei si annidano insieme sulla stessa strada. Le isole più piccole o più tranquille, tra cui Boa Vista, non hanno una così vasta scelta di piatti e il menu limitato potrebbero essere ciò che hanno preparato il giorno. I prezzi variano: ci si può aspettare di pagare l'equivalente di € 25- € 30 per un pasto di tre portate con vino locale. La birra locale è di solito intorno ai 150 CVEsc per pinta. A Capo Verde vi è abbondanza di frutti di mare appena pescati tra cui il tonno wahoo, Bica e aragosta. I vegetariani sono sempre ben soddisfatti presso gli hotel dato che molti offrono un piatto vegetariano o cucinano qualcosa comunque mentre nei ristoranti locali la scelta sarà più limitata, con un piatto di pasta o frittata generalmente offerti.

L

Assaggiando la cucina di Capo Verde. La cucina di Capo Verde è prevalentemente a base di pesce, quindi per "gli amanti del pesce" ci sarà il settimo cielo con aragosta fresca, tonno, polpi, dentici e murene tutto appena pescato dai mari caldi. La cucina di Capo Verde può essere definita come relativamente abbondante. Non vi è dubbio che il piatto nazionale delle isole è il cachupa. Questo è un tipo di stufato, composto da purè di mais, cipolle, banane verdi, manioca, patate dolci, zucca, patate, pomodori, cavoli e possibilmente pancetta. E' condito con foglie di alloro, aglio e pimento. A seconda del portafoglio del cuoco, è offerto anche con vari tipi di salsiccia, manzo, maiale o pesce (cachupa rica). I capoverdiani si godono il loro piatto preferito in quasi ogni momento della giornata: per la prima colazione, così come il pranzo o la cena. Stufati, che comprendono anche il piatto di fagioli chiamato feijoada, sono molto popolari in una grande varietà di versioni sulle isole. Inoltre, vi è la canja de galinha (un "must" in ogni matrimonio), una zuppa di riso con pollo e il caldo de peixe, una zuppa di pesce, che scaccia la fame proprio come il beaf de Atum, una bistecca di tonno, la tradizionale carne guisado (brasato) o le patelle in umido (lapas) che sono al vapore in peperoni. Altre specialità locali includono: formaggio di capra, marmellate e semilavorati di frutta secca, tutti eccellenti per quelli con il dente più dolce. Vi è abbondanza di frutti come mango, banane, papaia e guaiave. Vi è anche una grande varietà di dolci a Capo Verde, la maggior parte dei quali sono di solito fatti in casa. A causa dei molti tipi di frutta che si trovano sulle isole (di cocco, papaia, guaiave, manghi, etc.), le creazioni qui sono  fantasiose: il doce de papaya (un tipo di gelatina papaia) è altrettanto degno di raccomandazione come il budino di formaggio o il caffè budino dal Fogo o il doce de coco. Oltre al grogue classico, che si trova ovunque sulle isole, assicuratevi di provare le diverse varianti della bevanda nazionale. Il pontche è una miscela di grog e canna da zucchero, melassa raffinati con agrumi e chiodi di garofano. Pure il pontche de coco o grogue arancione è molto speciale.

L

Consigli sul pernottamento. Ci sono un sacco di alberghi e pensioni in tutto l'arcipelago di Capo Verde, per cui la scelta non manca di certo. I più grandi alberghi si trovano sulle isole di Sal e Boa Vista. Negli ultimi dieci anni sono state sviluppate una serie di località con ville private sulle isole, in particolare di Sal, ma con il crollo di valore delle proprietà del 2008 del ora una serie di nuovi privati affitta ville, villette a schiera e appartamenti in comunità e resort di lusso anche su isole diverse da quella di Sal. A Capo Verde ci sono vari hotel di standard internazionale di lusso a Sal, Boavista, Sao Tiago, Sao Vicente, Santo Antao e Fogo. Tutte le isole hanno anche alloggi confortevoli e caratteristici di fascia media. Ecco alcuni suggerimenti più specifici per le singole località di Capo Verde in cui potreste essere interessati a soggiornare, ma naturalmente le alternative possibili sono numerose. In Fogo, provate lo spettacolarmente posizionato hotel Xaguate o godetevi la caratteristica architettura locale con un soggiorno in una casa Sobrado restaurata come la Masseria. Per un soggiorno indimenticabile nel cratere di Fogo, provate la guest-house di mattoni di lava di Pedra Brabo o trascorrete una notte con una famiglia locale in una delle tante case che hanno aperto ai turisti. A Santo Antao, potete alloggiare nel cuore di uno dei suoi ribeiras più spettacolari - Paul - in una guest house, come Casa das Ilhas o Cavoquinho. In alternativa, è possibile andare in pensione in uno dei tanti frizzanti pousadas di medio livello presso la città costiera di Ponta do Sol. A Mindelo di Sao Vicente ci sono una grande varietà di opzioni per soddisfare ogni gusto e tasca. Una casa di città restaurata nel centro è Casa Café Mindelo, oppure provate Casa Comba, su una terrazza affacciata sul porto. Sulle isole turistiche, per le opzioni che combinano lusso con le attrazioni locali provate il Morabeza di Sal o lo Spinguera a Boavista, per una bellissima esperienza

L




4- Alcune mete consigliate
L

L'Isola di Sal. Sal è la più sfruttata delle isole di Capo Verde per il turismo, ma i visitatori sono un po' soffocati in questa destinazione rozza e deserta. Ottieni le tuo informazioni e fatti furbo prima di viaggiare a Capo Verde, per evitare delusioni. Sal è un paradiso per prendere il sole, fare surf, windsurf, kitesurf, sport acquatici, immersioni e snorkeling, ma un turista normale potrebbe pensare che quando le onde sono alte non c'è niente da fare. Se vi aspettate che Sal sia qualcosa come le isole Canarie potreste anche rimanere delusi. Un viaggiatore di mentalità aperta e avventuroso, d'altra parte, può facilmente passare 2-3 settimane di Capo Verde e Sal con un sacco di attività e scoprire questa bella isola deserta lontano dai turisti. Un tesoro nascosto si trova a nord della città Palmeira, sulla costa occidentale di Sal. Arrivateci con l'autobus locale o affittate un'auto / quad / motorino. Palmeira si trova a 2 km a ovest dalla città di Espargos. Dalla strada non si possono veramente vedere le conchiglie, solo alcuni mucchi bianchi da parte del corallo nero, ma come vi avvicinate vedrete che le conchiglie coprono questa zona. Potrete trovare diverse conchiglie intere da portare a casa da Sal, alcune con i granchi secchi dentro. Buracona è una delle poche attrazioni turistiche riconosciute dell'isola di Sal. Ci sono visite guidate con gabbia subacquea al "Blue eye", fondamentalmente una piscina naturale formata dal mare nelle rocce laviche. Quando la luce colpisce questa piscina naturale dalla giusta angolazione, il colore si trasforma in un turchese blu magico. E' assolutamente bellissimo. Si può nuotare nella piscina di lava naturale proprio accanto all' "occhio blu", ma questo può essere pericoloso nelle giornate ventose. I sub esperti possono esplorare le grotte nascoste in questo posto fantastico. una bella gabbia subacquea svolta magia blu e turchese dalla luce del sole. Nell'isola di Sal, le tartarughe caretta effettuano la nidificazione e depongono le uova lungo tutta la costa meridionale, ma il posto migliore per trovarle a Sal è probabilmente la costa sud-orientale, a pochi passi dalla città di Santa Maria.

 

L'Isola di Sao Vicente. São Vicente nota anche come l' "isola culturale", ha una vita che avviene principalmente nella città di Mindelo, dove oltre l'80% dei circa 80.000 abitanti dell'isola vivono. In termini di paesaggio, São Vicente è dominato dal possente Monte Verde (750 metri), che nsieme alle altre due catene montuose (Madeiral e Fateixa), definisce l'aspetto dell'isola. Da qui, si ha una buona vista sulla campagna circostante. Nelle giornate limpide, si può anche vedere Santo Antão, oltre alle isole disabitate di Santa Lucia, Branca e Raso. Oltre al porto, a Mindelo, è possibile ammirare anche il Mercado de Peixe (mercato del pesce), la Torre de Belém (replica della torre con lo stesso nome nei pressi di Lisbona), i busti in bronzo di Diego Afonso, la strada litorale con i suoi bellissimi manieri e, un po' oltre, l'Esplanada o parco cittadino. Praça Nova è un quartiere di lusso con una piazza con lo stesso nome che ha alcune ville color pastello con stucchi, mentre la Praça Nova Quiosque con un bel padiglione Art Noveau vi invita a rilassarvi. Alle persone generalmente piace passeggiare qui. Al mattino, vi consigliamo di visitare uno dei tanti caffè classici sul Rua Lisboa, che ora è ufficialmente chiamato Rua Libertadores d'Africa e, come molti dicono, è l'anima di Mindelo. Un mercato coperto e il palazzo ex governatore in stile classico si trovano su questa strada. Una visita al centro storico, che si trova direttamente sul mare e di fronte all'imponente panorama del Monte Cara, è obbligatorio! Questo quartiere, che ha un carattere molto africano con i suoi commercianti volanti, ospita la chiesa di Nossa Senhora da Luz sulla Pracinha da Igreja e il grande magazzino Casa Benefica relativamente ben fornito. Nel sud-ovest dell'isola, gli amanti del windsurf troveranno ottime condizioni di vento sulla spiaggia della piccola e tranquilla città di São Pedro, ed anche a Sandy Beach. Si può anche andare a fare pesca d'altura, immersioni e vela. Ci sono varie offerte di charter e skipper disponibili. Una bella spiaggia protetta dal vento (l'unico sull'isola che è sicura per i bambini), si trova nel nord-est dell'isola, nei pressi della cittadina di Baia das Gatas. L'aeroporto dell'isola si trova vicino São Pedro.


L'Isola di Boa Vista. La più orientale e la terza isola di Capo Verde sicuramente rende giustizia al suo nome, Boa Vista: bella vista. Mentre il turismo di massa ha già raggiunto la vicina isola più piccola di Sal, la vita su Boa Vista è un po' più autentica. Tuttavia, l'aeroporto internazionale è stato aperto nel 2007, e gli investitori italiani e spagnoli hanno scoperto l'isola. Le persone che hanno familiarità con Capo Verde sanno che Boa Vista sarà una seria concorrenza per l'isola di Sal per quanto riguarda il turismo in pochi anni. Il paesaggio qui è anche caratterizzato da deserti di sabbia e detriti. Eppure, ci sono anche alcune catene montuose - e, naturalmente, molte spiagge (55 chilometri), molto sole, il mare e ottime condizioni per gli atleti d'acqua. La capitale dell'isola di Boa Vista, Sal Rei, sembra abbastanza accogliente e quasi sonnolenta, anche se più della metà dei 12.000 abitanti dell'isola vivono qui. Sulla piazza principale, la Praça de Santa Isabel, con i suoi tanti fiori colorati e padiglioni, si possono ammirare i beni venduti dai commercianti africani. Batik colorati e figure in legno intagliato, così come frutta e verdura, sono in vendita qui. La Igreja da Santa Isabel, che si trova proprio accanto a Praça de Santa Isabel, è stata costruita in stile coloniale e decorata da una facciata barocca nei toni sabbia e azzurro. Lungo l'oceano, sulla Avenida dos Pescadores, si può visitare la vecchia banchina del porto e un cantiere navale. Direttamente di fronte esso, si può vedere la piccola isola di Ilheu de Sal Rei in mare aperto. Più a nord, Avenida dos Pescadores è fiancheggiata da alberi e variopinte casette in ogni possibile colore. Le saline, in cui un tempo veniva prodotto il sale reale (Sal Rei) di migliore qualità, si trovano a nord-est della città. Se si guida un po' più lontano, si riconoscono i resti della cappella di Nossa Senhora de Fátima sopra la costa rocciosa. Le baie di Sal Rei sono perfette per nuotare, perché sono protette contro il vento dall'isola di Ilheu de Sal Rei, che si trova al largo di essa. Consigliamo vivamente la spiaggia di sabbia lunga diversi chilometri di Praia do Estoril, a sud della città. Inoltre, la Praia de Carlota e Praia da Chave si trovano nel sud e la Praia de Cabral si trova a nord. Come in Maio e Sal, al mattino è qui possibile osservare le tartarughe marine che depongono le uova sulle spiagge.

l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Corsica
Ibiza
Canarie
Palma di Maiorca
Formentera Creta
Santorini

Mykonos
Zanzibar
Madagascar
Capo Verde
Mauritius Seychelles
Bali

Sri Lanka
Hong Kong
Haiti
Bahamas Maldive Hawaii
Figi


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

         Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE
"
 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.



L


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per... Capo Verde"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2019 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.