A spasso per la... FinlandiaHomepage


1 - Cosa vedere
       Le città principali
       Le bellezze naturali
       Le altre attrazioni 

2 - Informazioni utili
       Quando e come andare
       Guidare in Finlandia
       Documenti, Moneta, Telefono, etc.

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina finlandese
       Consigli per il pernottamento

4 - Alcune mete consigliate
       Da Helsinki a Turku
       La Lapponia e Babbo Natale
       La regione dei laghi

L



"Se Newsweek ha dichiarato la Finlandia il miglior Paese del mondo in cui vivere, ci sarà un motivo. La Finlandia è famosa non solo per essere la patria di Babbo Natale, ma anche e soprattutto per le sue bellezze naturali, che comprendono migliaia di isole e laghi e fenomeni unici come l'aurora boreale. Insomma, è il posto ideale per una vacanza speciale per grandi e piccini."


1- Cosa vedere: idee per un itinerario

Le città principali. Helsinki è il principale punto di ingresso per la maggior parte dei visitatori della Finlandia, dove i turisti potranno trovare i musei più belli del Paese, gallerie d'arte, ristoranti e negozi. Nelle vicinanze di Helsinki, troviamo il Museo all'aperto sull'isola di Seurasaari, con le sue vecchie case ed edifici in legno, che rivela una profonda prospettiva storica sulla Finlandia. Da Helsinki ci sono una serie di gite di un giorno che si possono fare. A nord-est della città vi è il centro storico di Provoo, la seconda città più antica di tutta la Finlandia, che può essere raggiunta in auto o in barca. A nord di Helsinki si trova un bel castello medioevale a Hameenlinna. Hämeenlinna è un'attraente città situata su un lungo e stretto lago, il Vanajavesi, e si trova a nord del Castello Tavastehus del 13° secolo, uno dei punti di riferimento noti insieme al Parco Aulanko. Nel centro di Hämeenlinna viè la Piazza del Mercato (Kauppatori). Sul suo lato orientale sorge la chiesa luterana. Non dimenticate di visitare anche il Hämeenlinna Museo storico, vicino al parco. A ovest di Helsinki si trova invece la città di Turku, l'antica capitale e più antica città della Finlandia. Tampere è una delle città più belle di tutta la Finlandia. Fondata nel 1779 come insediamento industriale, è ora la terza città più grande della Finlandia (la più grande città dell'entroterra in Scandinavia) e città industriale di primo piano del Paese. Si trova tra due laghi, Näsijärvi, a nord, e Pyhäjärvi, a sud, che sono collegati dal Tammerkoski, un tratto di rapide lungo circa 900 metri. Tampere è nota per la sua vita culturale attiva con un teatro all'aperto, numerosi festival, e squadre sportive popolari. Entro i limiti della città vi sono quasi 200 laghi, e diverse linee di navigazione interne sono basate a Tampere, comprese le motonavi della linea d'argento e le accattivanti vecchi piroscafi, che piega sulla "Via dei Poeti". Assicuratevi anche di visitare gli antichi borghi vicini di Ruovesi e Virrat. Le rovine della vecchia città di Vaasa sono ormai un gigantesco parco (Vanha Vaasa, Gamla Vasa), che merita sen'altro la visita. La tranquilla città di Vaasa offre, nella sua parte moderna, numerose attrazioni. I visitatori possono passeggiare ad esempio lungo il litorale, che inizia di fronte alla città e si estende per miglia lungo la costa. Altre attrazioni della città sono il Museo d'Arte Moderna Kuntsi, giù al porto, il Museo Ostrobothnian, il Terranova Kvarken Nature Center, il Museo d'Arte Tikanoja, e il Museo Marittimo di Vaasa. Famosa per le sue terrazze di birra le magie tecnologiche per i bambini, Oulu è una delle città più interessanti in Finlandia, in particolare in estate, quando le bancarelle che vendono frutti di bosco e alimenti stagionali riempiono il mercato.

L

Le bellezze naturali. In Finlandia, la natura circostante le città serve come un parco giochi per attività sia invernali che estive. Coloro che cercano di avventurarsi oltre le città troveranno un paesaggio di boschi e laghi. Questo diventa chiaro in un viaggio a Tampere, una città industriale vivace, con una scena culturale attiva e numerosi musei e parchi, e, a seconda del periodo dell'anno, diversi eventi. Da Turku, è anche possibile visitare le Isole Aland, un grande arcipelago autonomo tra la Svezia e la Finlandia, composto da alcune grandi isole e quasi 10.000 quelle più piccole. Circa 27.500 persone vivono in Åland oggi, con circa 11.000 nel capoluogo di Mariehamn. Merita una visita anche il museo a cielo aperto gen Karlsgården in Kastelholm dove i visitatori possono vedere come una tipica fattoria dell'isola appariva intorno al 1890. Tuttavia, la grande attrazione di Aland oggi è la sua natura incontaminata e gli splendidi paesaggi. Le isole Aland sono raggiungibili sia da Stoccolma che da Turku. Infine, da non perdere per i visitatori di Finlandia è un viaggio nelle terre selvagge della Lapponia. Chi cerca un'esperienza selvaggia nell'Artico amerà il Lemmenjoki National Park. Questo parco di oltre 70 anni sopra la foresta boreale è il più grande parco in Finlandia e uno dei più vasti pezzi di terre incolte in tutta Europa, e copre più di 1000 miglia quadrate. Per i trekker, ci sono centinaia di miglia di sentieri segnalati e capanne liberi e aperti come pure capanne più sofisticate noleggiabili, dotate di sauna e posto per il falò. All'interno del parco, il fiume Lemmenjoki è uno spettacolo da vedere, che scende dalle colline in una splendida valle di alti pini. I visitatori possono noleggiare una barca o fare un tour. Questo è il posto giusto per trovare l'orso bruno, il lupo e l'aquila reale selvatici. così come alci e renne. Il Parco Nazionale dell'Arcipelago, vicino a Turku, è stato fondato nel 1983. Le sue isole offrono un mix culturale molto unico di influenze finlandesi, russe e svedesi. Le isole finlandesi sono anche un paradiso per gli amanti dell'aria aperta. Qui il cielo incontra veramente il mare, ed i visitatori possono sentirsi come se avessero raggiunto gli stessi bordi della terra. L'aria è tranquilla, e il mare relativamente calmo. Barche a vela scivolano sulle acque cristalline sotto cieli pieni di sterne e oche di mare. I turisti possono noleggiare diversi tipi di imbarcazioni, da barche a vela a kayak e barche a motore. Questo è anche un posto incredibile per vedere foche e prendere il pesce, ad esempio lucci molto grandi e trote. Circa 60.000 persone vengono al parco ogni anno, ma non sembra mai affollato data la dimensione dell'area. L'intera costa della Finlandia è costellata di questi tesori delle isole. Le isole più interessanti da visitare nel parco sono Jurmo, Noto, Uto, Aspo e Houtskär

L

Le altre attrazioni. Per molte persone, vedere l'aurora boreale è un piacere, una cosa da fare almeno una volta nella vita. La Finlandia è forse il paese al mondo più indicato per vedere queste specie di "tende" sfolgoranti di drappi di luce nel cielo, visibili fra novembre e maggio. Anche se, a volte, le luci possono essere viste anche nella maggior parte delle regioni meridionali della nazione, il posto migliore per vederle è in Lapponia. Nel nord, tra settembre e marzo, i visitatori hanno quasi garantito uno spettacolo meraviglioso, se il cielo è sereno. Inoltre, in estate il Sole non tramonta mai veramente. La Finlandia è una nazione di laghi, alcuni dei quali forniscono un parco giochi naturale per nuotatori, canoisti, pescatori e appassionati di nautica. Appena a est del centro della città di Vaasa, su un'isola, vi è è Tropiclandia, o spa tropicale, un parco acquatico all'interno di una cupola riscaldata ricco di piscine, scivoli e saune. A sud di Vaasa vi è il famoso cratere Söderfjärden, causato da un meteorite milioni di anni fa. A nord si trova il Parco Nazionale di Kvarken, un arcipelago selvaggio che ospita molte grandi escursioni e ottime opportunità di bird watching. Se vi interessate di pesca, nella Regione dei laghi potrete anche pescare e cucinare le vostre prede senza particolari restrizioni. Il Lago Päijänne è il secondo lago più grande della Finlandia e quello situato più a sud, e sulle sue rive sorge la piccola città di Jyväskylä. D'inverno potete praticare anche la pesca nel ghiaccio, praticandovi un foro. Quando i finlandesi non possono sciare sulla neve, amano sciare sull'acqua. I più di 1.000 laghi della regione omonima forniscono alcune fantastiche opportunità per sci nautico, moto d'acqua e vela. Molti agriturismi e centri esterni offrono strutture per sport acquatici. Allacciatevi gli scarponi e mettete la testa fuori nella natura selvaggia in uno dei classici percorsi di trekking: ciò è particolarmente interessante in Lapponia all'inizio dell'autunno, quando gli alberi e la vegetazione eruttano nei colori dell'arcobaleno. Durante gli inverni gelidi finlandesi, lo sci di fondo è spesso l'unico modo per andare in giro. Ci sono piste segnalate in tutto il paese, tra cui in molti parchi nazionali. Gli appassionati di sci alpino e snowboard devono dirigersi verso le colline della Lapponia. I laghi ed i fiumi selvaggi della Finlandia forniscono alcuni eccellenti opportunità per la canoa e il rafting. I migliori posti per canoisti includono il lago Saimaa, il lago Oulujärvi e il lago Inari. Per altre opportunità, dirigersi verso le rapide Kukkolankoski o il Parco Nazionale Oulanka  





2- Informazioni utili

Quando e come andare. I mesi da maggio a settembre offrono il clima più mite e sono quindi caratterizzati dal volume più alto di turisti. Soprattutto i mesi all'inizio dell'estate - maggio e giugno - sono piacevoli in Finlandia. Ed per questo, quando si sceglie quando andare in Finlandia, occorre tenere a mente che le vacanze estive finlandesi sono a luglio, il che equivale a un aumento dei prezzi, alcune chiusure aziendali e la necessità di fare prenotazioni in anticipo. Inoltre luglio vede sciami di zanzare in Lapponia, per cui se andate in questo periodo portatevi una scorta di repellente. D'estate il tempo in Finlandia sarà caldo, le attività all'aria aperta e gli eventi sono all'ordine del giorno, e si può assistere allo spettacolo del "Sole di mezzanotte". All'altra estremità dello spettro vi sono i viaggiatori invernali. Se andare o meno in Finlandia nei mesi invernali dipende dal tipo di attività che vi piace fare. Se volete vedere l'aurora boreale, l'obiettivo è andarvi per dicembre. E' un momento costoso dell'anno, ma il Natale in Finlandia con tutta la neve e gli eventi locali, è una grande esperienza. Non dimenticate di visitare Babbo Natale in Lapponia! Natale può sembrare un periodo classico per andare in Finlandia, ma se avete intenzione di praticare sport invernali in Lapponia, non viaggiate nel mese di dicembre, quando il sole non sorge mai. Settembre e ottobre sono buoni per i viaggiatori con un budget limitato che non sono sicuri di quando andare in Finlandia. Troverete un Paese senza folle, con prezzi bassi, ma numerose attrazioni saranno chiuse. Settembre e ottobre non hanno né il calore estivo, né la neve d'inverno. Questo non è il periodo migliore per visitare la Finlandia a meno che non siete alla ricerca di buoni affari super economici. Tuttavia, i fotografi possono assaporare la stile New England e lo scoppio di colore autunnale. La Finlandia è raggiungibile dall'Italia in 3 ore di aereo, ed è collegata da traghetti con Tallinn, in Estonia (2 ore e mezza di traversata), con Stoccolma (16 ore) e con Rostock, in Germania (21 ore). Perciò, dati anche i costi elevati, è sconsigliabile recarsi in auto e d'altra parte noleggiarla sul posto è piuttosto caro. Meglio a quel punto il treno, anche se è necessario passare vari Paesi (Austria, Repubblica Ceca, Polonia oppure Germania) e poi proseguire via mare, oppure arrivarci da Pietroburgo, con cui è ben collegata.

L

Guidare in Finlandia. In Finlandia la guida è a destra e il sorpasso a sinistra. Le autostrade finlandesi sono costruite per brevi tratti in uscita dalle città principali e non sono soggette al pagamemento di alcun pedaggio. Guidare in Finlandia nei mesi invernali può essere pericoloso. I pneumatici invernali (o borchiati o non chiodati) sono un obbligo di legge dal 1° dicembre al 28 febbraio.I pneumatici invernali senza chiodi possono essere utilizzati durante tutto l'anno. Si raccomanda il riscaldamento preventivo del motore in inverno. Tutti i veicoli a motore devono utilizzare i fari quando la vettura è in marcia, in centri abitati e al di fuori. Gli automobilisti in Finlandia devono stare attenti ad alce e renne che spesso vagano sulle strade e che sono più attivi al crepuscolo. Salvo diversa indicazione, i limiti di velocità sono di 50 km/h nelle aree urbane (ma in quelle residenziali non si può superare i 20 km/h), di 80-100 chilometri all'ora sulle strade extraurbane principali e di 120 km/h sulle autostrade. Su alcune strade, limiti massimi di velocità consigliati vengono indicati per mezzo di segnali stradali speciali quadrati o rettangolari con cifre di colore bianco su sfondo azzurro. In inverno maggior parte dei limiti a 100 chilometri all'ora sono ridotti a 80 km/h, mentre sulle autostrade il limite di 120 chilometri all'ora è ridotto a 100 km/h. Il limite di alcol nel sangue è di 0,5 g/litro. Un livello di 1,2 g/litro o superiore costituisce guida da ubriaco. I viaggiatori devono essere consapevoli del fatto che le leggi in materia sono severe. La polizia fa rigorosamente rispettare tutte le leggi ed effettua alcotest per strada su auto fermate a caso. Chi registra un tasso alcolico superiore al limite è soggetto ad arresto immediato. La rete delle stazioni di servizio copre molto bene tutto il paese. Le stazioni con personale sono aperte solitamente dalle 7 alle 21, ma molte anche per 24 ore. Sono disponibili anche diverse stazioni con distributori automatici. Non si vende invece gas per auto. Su molti segnali stradali, il primo nome è finlandese e il secondo nome è il nome svedese dello stesso luogo. Parcheggiate sempre nella direzione del traffico e ad almeno 5 metri da qualsiasi attraversamento pedonale e intersezione. Quando non ci sono parchimetri, un voucher per il parcheggio acquistabile presso le stazioni di benzina va posto sul cruscotto.


Documenti, Moneta, Telefono, etc.  Poiché la Finlandia fa parte dell'Unione Europea, grazie alla normativa Schengen non vi sono controlli di frontiera e per recarsi in questo Paese per un soggiorno massimo di 3 mesi è sufficiente essere muniti di una carta d'identità o di un passaporto in corso di validità. Assicuratevi che i bambini che viaggiano con voi abbiano ciascuno la propria carta d’identità o il proprio passaporto o che siano iscritti sul vostro, in modo che possano essere identificati in caso di necessità. In caso di necessità, potete essere curati come in Italia dietro presentazione della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), riportata sul retro della Tessera Sanitaria nazionale. L’assistenza è in forma diretta e pertanto nulla è dovuto, eccetto il pagamento di un eventuale ticket che è a diretto carico dell’assistito e quindi non rimborsabile. Poiché la Finlandia fa parte dell'area Euro, la moneta ufficiale utilizzata è per l'appunto l'Euro, pertanto potete utilizzare le banconote e le monete italiane. Anche gli eventuali prelievi agli sportelli Bancomat forniranno, ovviamente, contante in tale valuta. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque, mentre le banche sono aperte dal lunedì al venerdì con orario continuato 9-16, mentre il sabato sono chiuse. Per telefonare dalla Finlandia in Italia bisogna comporre +0039 seguito dal numero che si desidera chiamare, mentre per telefonare dall'Italia in Finlandia bisogna digitare +00358 seguito dal numero telefonico senza lo "0" iniziale. Quasi ogni locale o café offre connessioni Internet gratuite ai propri clienti, le università sono completamente coperte dal wireless, così come i tram e perfino il centro delle città principali sono forniti di connessioni wireless gratuite. Il voltaggio della corrente in Finlandia è 230 V, ma le prese di corrente sono quelle Schuko diffuse anche da noi, rotonde con la terra ai lati, quindi per poter utilizzare le spine italiane a tre piedini allineati occorre un adattatore universale, mentre il fuso orario finlandese è di un'ora avanti rispetto all'Italia, per cui quando da noi sono le 12 in Finlandia sono le 13. 




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. Quando mangiate in Finlandia, trovate una varietà di alimenti tipici dell'Europa occidentale, ma naturalmente potete trovare anche piatti della tradizione finlandese. Negli ultimi decenni, i fast food - entrambe le catene locali e le catene internazionali - ed i cibi etnici internazionali sono diventati popolari. Si è creata una piccola popolazione di immigrati, ma con una forte domanda di nuovi alimenti e di cucina creativa, per cui decine di ristoranti etnici hanno aperto, soprattutto nelle grandi città come Helsinki. Un pasto in un ristorante non costoso parte da minimo 10 euro, mentre a un fast-food sui 7 euro. Una birra locale da mezzo litro costa circa 5 euro, mentre un cappuccino 3 euro. Se volete risparmiare, troverete comunque molti negozi di kebab a prezzi accessibili nel centro della città, e se si va fuori il centro di Helsinki, nel sobborgo po' bohémien di Kallio, troverete offerte migliori sui prodotti alimentari e anche sulla birra. Il costo del cibo è un po' più alto in Lapponia, dati i costi per trasportarlo fin laggiù. Quando mangiate in un ristorante è necessario arrotondare per eccesso del 10% il conto come mancia. Nei bar la mancia è apprezzata, ma non è necessaria. I maggiori mercati si trovano spesso ai margini delle grandi città, mentre i supermercati urbani possono essere piuttosto piccoli, con una scelta limitata. Per un'esperienza gastronomica, provate un ristorante finlandese. Inizierete con un piatto di pesce come aringhe salate, che è seguito da carne, come le renne. Insieme alla carne sarete serviti con insalata, formaggio e, eventualmente, un contorno a base di carne o vegetale. I dolci sono fatti solitamente da bacche cotte o fresce accompagnate con una salsa calda, anche se si potrebbero mangiare crepes finlandesi servite con marmellata. Se siete appassionati di cioccolato, vi consigliamo di visitare il migliore cioccolatiere finlandese: Fazer Café. La pasticceria e caffetteria è stata aperta a Helsinki nel 1891 e rimane un punto di riferimento nel centro della città, sebbene vi siano Fazer caffè tutto intorno Helsinki. I finlandesi bevono il doppio del caffè rispetto alla media europea e sono tra i migliori consumatori di caffè a livello mondiale, sebbene il loro caffé non sia eccezionalmente unico. In linea generale, l'acqua del rubinetto è sicura da bere in Finlandia.

L

Assaggiando la cucina finlandese. I finlandesi non sono conosciuti a livello internazionale per il loro cibo, ma ci sono alcuni piatti locali che non ci si può perdere in una qualsiasi visita a Helsinki. La cucina finlandese non aveva sostanzialmente subito influenze esterne fino a quando l'industria del fast food e gli immigrati sono arrivati ​​nel tardo Novecento. A causa del numero limitato di ingredienti e degli inverni freddi, zuppe e stufati sono stati i piatti più comunemente consumati. Il pane tradizionale è una componente di ogni pasto in Finlandia. In Finlandia occidentale, il pane è il ruisleip, un pane di segale acida che piatta e croccante e con un buco nel mezzo. In Finlandia orientale il pane è rotondo e denso. Anche le patate sono comunemente servite con piatti finlandesi come base o contorno. Il pesce è un altro alimento base, con varietà come il salmone, il coregone e le aringhe. I finlandesi di solito servono patate bollite con i pesci. Le carni comuni includono prosciutto affumicato o di renna affumicata. Fra i cibi da assaggiare includiamo senz'altro i blini: sono un po' come una frittella, ma più spessa e fatta con farina di grano saraceno e il burro. Essi in realtà provengono da Russia, dove sono tradizionalmente consumati come dessert. Ma in Finlandia sono serviti come antipasto o secondo piatto con condimento salati, piuttosto che dolce. I blini finlandesi possono essere serviti con un certo numero di diversi condimenti, tra cui panna acida, uova di pesce, sottaceti, cipolla, maionese, pomodoro o gamberetti. Anche se potrebbe sembrare poco allettante, i cibi salati e dolci si fondono insieme per formare il gusto perfetto. Un altro punto fermo nella dieta finlandese è il pesce. Il salmone si trova in varie forme, servito quasi ogni giorno compresa la prima colazione, il pranzo e la cena. Anche le aringhe in salamoia sono molto popolari tra la gente finlandese, ma è probabilmente meglio il salmone affumicato. Il latte viene servito con molti pasti in Finlandia ed è, per molti versi, la bevanda de facto dei finlandesi. Per quanto riguarda infine le bevande alcoliche, la Finlandia è ben nota per la loro vodka, però la birra è la bevanda preferita dai finlandesi.

L

Consigli sul pernottamento. La Finlandia non è così costosa come la Svezia, ma rispetto a quasi qualsiasi altro luogo in Europa, sembrerà costosa. Gli hotel a Helsinki (e in Lapponia) sono piuttosto costosi per la maggior parte degli standard, ma almeno la qualità è di solito molto alta in modo da non sentirsi sfruttati. E' difficile trovare un vero e proprio hotel economico, ma se venite in un fine settimana, così come alla fine di giugno e luglio, potreste trovare prezzi migliori nei posti più belli, dato che tanti viaggiatori d'affari non sono in città. La maggior parte degli hotel finlandesi, infatti, appartengono alle grandi catene nazionali e internazionali e tendono ad essere funzionale piuttosto che di lusso o affascinanti. Le tariffe generalmente includono una sauna in comune e una colazione a buffet. La sistemazione più economica è disponibile nelle città presso pensioni conosciute come Matkakoti. Questi alloggi economici vanno da case-dormitori per i lavoratori che viaggiano, con camere essenziali e bagni in comune, ad accoglienti case famiglia che affittano camere con bagno per gli ospiti paganti. I prezzi variano molto secondo le strutture e la posizione, ma una colazione semplice è quasi sempre inclusa. Anche gli ostelli sono tutti abbastanza costosi per gli standard internazionali e molti sono aperti solo da giugno ad agosto. Anche se la maggior parte degli ospiti sono studenti, non ci sono limiti di età. Le lenzuola non sono incluse nella tariffa della camera. Anche gli alloggi per studenti vengono affittati a turisti, offrendo un'alternativa più economica al soggiorno in hotel. I bed and breakfast sono ampiamente disponibili e offrono un'ottima occasione per sperimentare lo stile di vita rurale e si può sfruttare appieno la campagna circostante per passeggiate e altre attività all'aperto. La maggior parte bed and breakfast dispongono di sauna e molti offrono il pranzo e la cena. Ogni finladese che si rispetti ha un cottage estivo in campagna e queste case per vacanze sono spesso affittate ai turisti quando non vengono usate dai proprietari. Alcune case sono alimentate e riscaldato solo da una stufa a legna, mentre altre hanno tutti i comfort, compresa l'energia elettrica, acqua calda e fredda, cucina completamente attrezzata e una sauna. Sono in genere disponibili per un soggiorno minimo di tre giorni. Infine, ci sono circa 200 campeggi in Finlandia, e la maggior parte hanno posti per tende e caravan e cabine o case in affitto (vedi cabine) così come negozi, cucina e un caffè. Il campegggio fuori dei campeggi ufficiali è consentito a condizione che nessun danno venga causato alle colture o alla proprietà privata e che il campo sia lontano almeno 150 metri da abitazioni

L




4- Alcune mete consigliate
L

Da Helsinki a Turku. Helsinki è la capitale della Finlandia e il capoluogo della provincia di Uusimaa. La capitale finlandese è una città di parchi, foreste e acqua. Alcuni dei luoghi più importanti della città includono la Finlandia Hall, l'architettura intorno a Piazza del Senato, l'isola di Suomenlinna, e l'incredibile Rock Church, o "chiesa nella roccia". La città offre ai turisti una vasta gamma di opportunità culturali, come ad esempio il Museo Nazionale della Finlandia; il Museo comunale di Helsinki; la Galleria d'Arte Finlandese, con mostre d'arte che vanno dal classico al moderno; e ha tre grandi teatri. Intorno alla città stessa, i vari quartieri sono cresciuti dal 1950 in poi, la maggior parte di loro al di fuori dei confini della città. Ciò ha dato luogo a problemi amministrativi, che sono stati risolti nel 1960 con l'istituzione delle città di Espoo ad ovest e di Vantaa a nord-est, due unità amministrative indipendenti senza centri consolidati, che al tempo stesso sono entrate nel gruppo selezionato delle cinque più grandi città della Finlandia. Le uniche reliquie del passato in queste città sono alcune antiche chiese e case dei pastori in pietra grigia. La città di Turku, invece, situata nella Finlandia sud-occidentale, è la città più antica del paese e fino al 1810 ne era la sua capitale. Si trova sul Golfo di Botnia, alla foce dell'Aurajoki. Circa il 5 per cento della popolazione è di lingua svedese, e la città attira molti visitatori dalla vicina Svezia. Turku si trova nella zona in cui i successori dei Vichinghi svedesi sbarcarono nel 12° secolo alla conquista di quella che ora è la Finlandia. Negli ultimi 40 anni, Turku si è sviluppata in un notevole centro turistico. Il fulcro del traffico di Turku è la Piazza del Mercato (Kauppatori), sulla riva nord dell'Aurajoki. Questo è un ottimo posto per venire a prendere un caffè e dei dolci. A fianco della piazza qui sono il teatro svedese, il centro commerciale Hansa con tetto in vetro, e la bella chiesa ortodossa. Sul lato est della Piazza del Duomo di Turku vi è la cattedrale principale, fondata circa 1230 e consacrata nel 1290. Si tratta di una chiesa enorme in mattoni in stile tardo romanico, con aggiunte gotiche e rinascimentali e una massiccia torre alta 97 metri che domina la città. Appena giù dalla cattedrale lungo il fiume, sono ormeggiate due vecchie navi a vela: il "Suomen Joutsen", ora una scuola di formazione per i marittimi, e la barca "Sigyn". Entrambe sono aperte al pubblico in estate. Anche lungo le sponde del fiume vi sono un certo numero di vecchie navi, che sono state trasformate in ristoranti. Infine, da non perdere è il vecchio castello. Situato sul lato ovest di Turku, vicino al porto, il castello fu costruito intorno al 1300 su quella che allora era un'isola alla foce del fiume. Fu ampliato nel 16° e 17° secolo e oggi ospita il Museo storico di Turku.

 

La Lapponia e Babbo Natale. Se siete arrivati fino in Finlandia, allora puntate il naso verso nord e proseguite fino a raggiungere la Finlandia del Circolo Artico Nord. La mitica Lapponia è un territorio maestoso, che ospita la cultura tradizionale sami, tre spettacolari parchi nazionali e circa 300.000 renne. Conoscete la vita nelle lande ghiacciate della Lapponia partendo dalla città di Rovaniemi, dove potete arrivare in aereo da Helsinki. Sfruttate i cani da slitta e sfrecciate sulla neve su un tradizionale slitta trainata da cani husky, escursione dal fascino unico che potete prenotare via Internet anche uno o due giorni prima e prendere a Rovaniemi. L'escursione con i cani può essere preceduta da una in motoslitta, non meno emozionante. Ci sono numerosi centri con cani da slitta in Lapponia. Combattete il freddo della zona coprendovi con più strati di calzini, passamontagna e quant'altro, ma anche con l'esperienza in una vera sauna di vapore finlandese, alternandola a docce fredde: è la quintessenza di un viaggio da queste parti. La maggior parte degli alberghi e case vacanza hanno saune. Rovaniemi è la porta verso la Lapponia ed una serie di attrazioni, molte delle quali a misura di bambino intorno al tema di Babbo Natale. A Rovaniemi, infatti, troverete il famoso Villaggio di Babbo Natale, un parco di divertimenti dove arrivano le lettere dei bambini di tutto il mondo ed i visitatori possono incontrare Babbo Natale. Il Villaggio di Babbo Natale si trova a circa 8 km a nord est di Rovaniemi ed a circa 2 km dall'aeroporto di Rovaniemi. Il viaggio in autobus dalla stazione ferroviaria di Rovaniemi dura circa 30 minuti. Troverete la linea che delimita il circolo polare artico passare proprio per il Villaggio di Babbo Natale. Una linea bianca che indica il Circolo Polare Artico (nella posizione nel 1865) è infatti dipinto attraverso il parco. I visitatori ufficialmente entrano nell'area artica quando attraversano la linea. La linea è un luogo molto popolare per le foto dei visitatori. Presso l'ufficio postale di Babbo Natale una grande varietà di oggetti, cartoline di Natale e CD vengono venduti. Tutta la posta inviata da questo ufficio postale reca un timbro speciale di Babbo Natale. L'ufficio di Babbo Natale si trova all'interno dell'edificio principale del Villaggio, permette ai visitatori di scattare fotografie e chiacchierare con Babbo Natale. Tuttavia, vi è un "orario d'ufficio" per Babbo Natale e lui non può essere in ufficio per tutto il tempo, anche quando il Villaggio è aperto. Ci sono anche molti negozi e ristoranti all'interno del parco.


La regione dei laghi. L'intera parte orientale della Finlandia è più mare che terra. Con letteralmente decine di migliaia di laghi, fiumi, paludi e laghetti, la Finlandia orientale è un favoloso parco giochi acquatico. Il lago dominante della regione è l'enorme Lago Saimaa, il "Lago delle mille isole". Il Lago Saimaa, con i suoi circa 1.300 chilometri quadrati, è il più grande della Finlandia e il 4° d'Europa. Il lago viene svuotato dal fiume Vuoksi, che lascia il Lago Saimaa, a nord della città di Imatra. Le sponde collinari del lago e la maggior parte delle isole sono quasi interamente coperte di foreste di conifere. Questo lago è l’unico posto al mondo dove si può trovare la rarissima Foca dagli Anelli, una specie di foca che vive in acque dolci. Tutta l’area del Saimaa è particolarmente bella in estate. Distese d’acqua blu, i piccoli villaggi e centri vacanze non mancheranno di intrattenere i turisti che vorranno avventurarcisi. Per esempio, è possibile prenotare viaggi di lunghezza variabile fra due ore e due giorni da Lappeenranta, uno dei centri della regione dei laghi. Savonlinna è la città principale della regione dei laghi della Finlandia. Un popolare centro termale e di villeggiatura, Savonlinna si trova tra il Haapavesi, a nord, e il Pihlajavesi, a sud. La città si è sviluppata intorno al castello di Olavinlinna e ha ricevuto il suo statuto comunale nel 1639. La parte più antica della città è situata pittorescamente su un'isola tra due corsi d'acqua, con i quartieri più recenti sulla terraferma a ovest. Savonlinna è uno dei principali centri di servizi in barca sul Lago Saimaa. La vista principale del Savonlinna è infatti il ​​Castello Olavinlinna. Il castello, che è stato splendidamente restaurato, contiene una serie di camere belle utilizzate per ricevimenti e convegni, tra i quali la Sala dei Cavalieri del Re, il Palazzo dei Congressi, e la Sala Grande. Tre torri rotonde massicce sono sopravvissute, e in uno di esse, il campanile della chiesa, vi è una piccola cappella, tuttora utilizzata per il culto e matrimoni. Ad Est di Savonlinna si trova Kerimäki e la più grande chiesa in legno del mondo. Una cosa da fare quando si è nella regione dei laghi sono le crociere in barca. Da Savonlinna, ci sono gite in barca alle altre località sul Lago Saimaa, a Punkaharju, con il Retretti Art Center, il più grande dei paesi nordici, ai monasteri di Uusi Valamo e Lintula. Un'altra opzione per una gita di un giorno è una crociera lungo il Canale di Saimaa a Vyborg in Russia, sul Mar Baltico.

l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Olanda
Portogallo
Svezia
Irlanda Danimarca Belgio
Norvegia

Finlandia
Turchia
Russia
Cina Giappone Thailandia
Sudafrica

Argentina
Brasile
Cuba
Messico Canada Australia
Stati Uniti


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

         Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE
"
 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.



L


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per la... Finlandia"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2019 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.