A spasso per le... MauritiusHomepage


1 - Cosa vedere
       Le località principali
       Le bellezze naturali
       Le altre attrazioni 

2 - Informazioni utili
       Quando e come andare
       Come muoversi alle Mauritius
       Documenti, Moneta, Telefono, etc.

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina di Mauritius
       Consigli per il pernottamento

4 - Alcune mete consigliate
       Port Louis
       Parco Black River Gorges e Grand Bassin
       L'isola di Rodrigues

L



"M
auritius è un'isola e una nazione che vi stupirà non solo con la bellezza ed i colori della natura che qui potrete trovare, ma anche per la gentilezza e accoglienza dei suoi abitanti, garantendovi una vacanza che ricorderete a lungo."


1- Cosa vedere: idee per un itinerario

Le località principali. Mauritius - l'isola dai colori di giada - è un'isola-nazione e una paradisiaca meta turistica sita nell'Oceano Indiano sud-occidentale, circa 550 km a est del Madagascar, e fa parte del continente africano dal punto di vista geografico. Oltre all'isola principale, la repubblica comprende anche le isole di Saint Brandon e Rodrigues e le isole Agalega. La maggior parte delle persone vengono a Port Louis (o 'Por Loowee'), la capitale di Mauritius, per fare acquisti, anche se ha diverse attrazioni culturali. Il Blue Penny Museum ospita il primo francobollo coloniale del mondo e si può vedere un antico scheletro di dodo al primo piano del Museo di Storia Naturale. Guardate inoltre le chiese, moschee e templi cinesi e indiani nella cittadella, o unitevi ai locali in un tardo pomeriggio per una passeggiata fino a Signal Mountain - così chiamata per le antenne sulla cima - per vedere la città al tramonto. Non molte persone visitano Mahébourg, la caratteristica ed antica capitale, costruita nel luogo in cui gli olandesi sbarcarono nel 1598. Godetevi il sapore della vecchia Mauritius dalle terrazze dei ristoranti rustici sulla via principale o passeggiate lungo la riva rosa asfaltata fino alla baia dove gli inglesi hanno combattuto contro i francesi per l'isola. A Les Copains d'abord, il miglior ristorante della città, troverete ad attendervi specialità con aragoste e granchi annaffiati con zenzero e vaniglia, accompagnati da rum. Da non perdere il museo di storia nazionale, ospitato in uno splendido edificio coloniale blu e bianco del 18° secolo. Grand Baie, un villaggio di pescatori fino a 20 anni fa, nonché una baia riparata con le barche, è oggi il centro turistico principale dell'isola. Soprannominato "Le Trop" per il suo divertimento e lo shopping, offre un'abbondanza di escursioni, attrazioni e spiagge nelle vicinanze. I bambini amano l'Acquario a nord, con la possibilità di nutrire i pesci e di osservare il bulbo oculare di uno squalo. Imparate la storia dell'isola presso il museo interattivo, L'Aventure du Sucre permette degustazioni ed acquisti di rum e il ristorante Le Fangourin, sotto un albero Flamboyan, è un buon posto per il pranzo. Assumete una guida all'ingresso per portarvi in ​​giro per gli enormi Pamplemousses Botanic Gardens del 18° secolo, il cui fulcro è uno stagno di ninfee giganti.

L

Le bellezze naturali. La spiaggia di Ile Plate è una delle più belle spiagge di Mauritius, ideale per chi ama nuotare e fare snorkeling. La spiaggia di Le Morne è una bella spiaggia tropicale che circonda la montagna Le Morne Brabant, di 550 metri di altezza. Circondata da acque cristalline e sabbie d'argento, la spiaggia è un ottimo posto per andare in piscina, fare una passeggiata, o semplicemente sdraiarsi sulla sabbia e godersi il sole. La spiaggia di Peyerbere, sita nella parte nord di Mauritius, è caratterizzata da acqua cristallina e sabbia bianca scintillante, per cui è un ottimo posto per fare snorkeling e ci sono molti pesci vicino alla riva. Questa spiaggia è per lo più frequentata da gente del posto, soprattutto nei fine settimana e si può evitare se siete alla ricerca di solitudine. La spiaggia Cuvette è un gioiello nascosto a Mauritius ed è nota solo a pochi turisti. Il Casela Nature & Leisure Park (Royal Road, Cascavelle, West Maritius) è un santuario per gli uccelli rari la cui attrazione principale è il piccione rosa, ma è ora una passeggiata con i leoni allo stato brado nella vicina tenuta Yemen. Il paesaggio stile savana può aver ispirato gli animali africani, tra cui zebre e struzzi, e da dicembre 2014, giraffe, elefanti e ippopotami, possono essere visto da un mini-autobus safari (10:30, 11:30, 01:30, 03:30). Qui si può anche andare in giro in segway (età minima 12 anni), e c'è un piccolo ristorante in loco. Les Vanille Réserve des Mascareignes (Rivière des Anguilles, South Mauritius) è un parco allevamento molto amato dai bambini, scolpito tra la vegetazione lussureggiante, dove un bambino può tenere una tartaruga Aldabra o un coccodrillo, il pipistrello della frutta o un iguana. Inoltre si può visitare il museo insettario e fossili, e giocare nel parco giochi giungla prima di andare al ristorante affamati come un coccodrillo. Il Domaine de L'Étoile (Sevastopol, Sud-Est Mauritius) è una ex-tenuta di zucchero trasformata in eco-parco giochi ed è uno dei migliori, con gite in quad bike, passeggiate a cavallo, gite in buggy e sulle pendici dei Monti Bambous, dove i cervi vagano tra gli alberi di ebano e cannella dell'isola. Cinque trekking autoguidati includono un percorso botanico e tutte le attività comprendono un autentico pranzo a buffet mauriziano opzionale. Poi c'è un villaggio per bambini con karting: è il circuito più lungo nel mondo, 3,5 km, e richiede due ore per completarlo

L

Le altre attrazioni. Grand Baie è un'elegante città cosmopolita situata a Rivière du Rempart, a nord-ovest di Mauritius. Spiagge eccellenti, scintillante vita notturna e shopping: questa città ha tutto il necessario per una vacanza perfetta. La Cuvette e Grand Bay sono le due spiagge principali. Sono piccole, ma l'acqua è pulita e color turchese. Grand Baie è un punto di partenza per molte crociere a nord di Mauritius: verso Gunners Quoin, Piatto Island, Round Island, e Serpent Island. Chamarel è un piccolo paese e un importante luogo turistico situato nella regione sud-occidentale del paese. Ciò che rende questo luogo unico e da non perdere sono i sette strati colorati di sabbia. Si tratta di un fenomeno unico che incanta e attira gente da tutto il mondo. La strada per Chamarel è costeggiata da canna da zucchero e piantagioni di ananas e che portano una valle, e il tutto sembra uscito da una scena di un film. Qui ci sono dune di sabbia dai colori incredibili: giallo, rosso, marrone, viola, viola, verde e addirittura blu. Un fenomeno naturale che colpisce il cuore con la sua pura bellezza. Le vicine Cascate di Chamarel, alte 83 metri e formate dal fiume San Denis, ed immerse nel verde lussureggiante, sono una delle cascate più famose di Mauritius ed una popolare attrazione turistica. Eureka (sito a Moka, West Mauritius) è un palazzo coloniale francese, una volta di proprietà di grande barone di zucchero dell'isola, ed è un miracolo di ingegneria, con 109 porte e un involucro intorno al balcone per mantenere i presenti al freddo nonostante il caldo tropicale al di fuori. Le finestre sul tetto turrito offrono un panorama particolarmente bello, con sullo sfondo le montagne Moka. Esplorate il bellissimo giardino con ebano e bambù, per una nuotata sotto una cascata. Un paradiso dello shopping duty free fin dal 2010, i centri commerciali sono sorti in tutta l'isola. Il Caudan Waterfront, nel porto di Port Louis, rimane il migliore: circa 170 boutique, griffe e negozi duty-free si trovano accanto a bancarelle di artigianato ripiene di cesti di paglia, parei e tessuti indiani. Seguite gli aromi fragranti dietro l'angolo, verso i cancelli vittoriani in ferro battuto che conducono nel mercato centrale o bazar. La sua sala del cibo è il posto migliore per provare le specialità locali (lun-sab 06:00-18:00, dom 6 a.m.-mezzanotte)  





2- Informazioni utili

Quando e come andare. Mauritius gode di un clima tropicale che è fortemente influenzatao dagli alisei sudorientali. Il clima a Mauritius è caldo e piacevole lungo tutto l'anno. È anche possibile fare il bagno tutto l'anno nell'Oceano Indiano a causa della temperatura dell'acqua. Quindi, qualsiasi momento durante l'anno è giusto per un viaggio a Mauritius. Il periodo migliore per visitare Mauritius è da maggio a dicembre, quando il clima è fresco, secco e soleggiato. Aspettatevi alcune delle migliori spiagge dell'Africa, pesce fresco e lunghe giornate soleggiate. L'isola ha un clima tropicale con classico clima caldo tutto l'anno. Anche in inverno, da maggio a ottobre, la temperatura scende dal caldo al balsamico. Durante l'estate, da novembre ad aprile, le giornate sono calde e umide. La temperatura massima è in media di 30 °C da gennaio a marzo, di 29 °C ad aprile, novembre e dicembre, di 27 °C a maggio e ottobre, e di 25 °C da giugno ad agosto. Durante i mesi invernali (l'inverno avviene da luglio a settembre), la temperatura è molto più fresca e quasi tutti i giorni non sarà nemmeno bisogno di utilizzare l'aria condizionata nella stanza, inoltre piove meno e anche quando piove è soprattutto la sera o solo una doccia che passa durante il giorno. Il clima più fresco in questo periodo con meno umidità rende questo il momento di impegnarsi in molte delle attività offerte sull'isola, come escursioni a piedi e in quad. Si consiglia di non recarsi alle Mauritius durante la stagione dei cicloni umida, da gennaio a marzo, ed evitare la costa orientale in luglio e agosto, quando il vento è particolarmente forteIn generale, le regioni occidentali e settentrionali sono più calde e più secche rispetto a quelli ad est ed a sud. A meno che non siate così fortunati da poter raggiungere le Mauritius a bordo di uo yacht o con una nave da crociera, normalmente l'unico modo per arrivarci è in aereo. L’isola dispone di un solo aeroporto internazionale, l'International Airport Sir Seewoosagur Ramgoolam, a circa 45 chilometri dalla capilale Port Louis. Dall'Italia esistono voli diretti per l'isola, oppure che fanno almeno uno scalo, ad esempio a Parigi, Londra o Francoforte. La compagnia di bandiera Air Mauritius effettua voli non stop da Milano e Roma.

L

Come muoversi alle Mauritius. Bus e taxi sono i mezzi più utilizzati nelle aree urbane alle Mauritius. Biciclette e motociclette sono disponibili anche a noleggio. La compagnia Air Mauritius opera voli giornalieri che collegano l'aeroporto di Plaisance e Rodrigues (tempo di volo: 1 ora e 15 minuti). Anche elicotteri sono disponibili per trasferimenti e visite guidate, ad un costo intorno 850 euro all'ora per un giro turistico. Una grande autostrada corre da nord a sud, altrimenti una buona rete di strade pavimentato, anche se a volte strette, coprono l'isola. La corsia di marcia è a sinistra. Vi sono numerose imprese di noleggio auto. I prezzi variano ampiamente a partire da MUR800 al giorno. Per andare sul sicuro, con assicurazione completa, i visitatori devono noleggiare auto da società titolari di una licenza per turismo. Se noleggiate un'auto in aeroporto tenete presente che sarà necessario pagare una tassa MUR20 quando si lascia il parcheggio, e questa deve essere pagata in contanti. I limiti di velocità sono 110 chilometri all'ora in autostrada e 50 chilometri all'ora nei centri abitati. Le cinture di sicurezza sono obbligatorie. Sono accettate le patenti estere. Diversi discreti servizi di autobus servono l'isola. Prendere l'autobus è il modo più economico di viaggiare. Autobus con aria condizionata sono stati recentemente introdotti su alcune rotte. Gli autobus sono ancora presidiati da un autista e un conduttore che cammina in giro a raccogliere il denari ed emettere i biglietti dopo che i passeggeri sono saliti a bordo. Dite al conduttore dove volete andare e lui vi dirà la tariffa. All'atto del pagamento, vi darà un biglietto con l'importo addebitato stampato su di essa. I taxi sono il modo migliore per visitare l'isola. Vari tour sono disponibili a partire da MUR2500: il lago sacro, Chamarel 7 terre colorate, Le Morne, tour delfini a Tamarin e Ile aux Cerfs sono tra i più apprezzati dai visitatori. Non prendete i taxi senza licenza. Infatti, promettono un giro più economico, ma, ultimamente, si è registrato un aumento dei casi di rapinatori che usano questo semplice trucco per attirare e attaccare le proprie vittime.


Documenti, Moneta, Telefono, etc.  Per recarsi alle Mauritius per un soggiorno massimo di 3 mesi è sufficiente essere muniti di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi, ed avere il biglietto aereo di ritorno, mentre il visto non è necessario per i viaggi turistici. Non è rochiesta alcuna vaccinazione, ma è bene controllare che le vaccinazioni più diffuse siano state aggiornate. Si consiglia la vaccinazione contro l'epatite A e B. Altre vaccinazioni consigliate sono contro difterite e tetano, poliomelite, morbillo, febbre tifoide. La moneta ufficiale utilizzata è la Rupia mauriziana (MUR), pertanto gli eventuali prelievi agli sportelli Bancomat forniranno, ovviamente, contante in tale valuta. Le carte di credito sono accettate in alcuni hotel e negozi, mentre le banche sono aperte dal lunedì al giovedì con orario continuato 9-15; il venerdì protraggono l'orario pomeridiano fino alle 17.00, mentre il sabato sono chiuse. Per telefonare dalle Mauritius in Italia bisogna comporre +0039 seguito dal numero che si desidera chiamare, mentre per telefonare dall'Italia alle Mauritius bisogna digitare +00230 seguito dal numero telefonico senza lo "0" iniziale. Per chiamare in Italia, risulta conveniente usare una scheda telefonica prepagata, acquistabile presso un qualsiasi tabaccaio. Non vi sono problemi ad usare il cellulare, purché il telefonino sia abilitato dal vostro gestore telefonico al roaming internazionale, ma le tariffe sono piuttosto care. Come ormai in tutti i luoghi turustici, ci sono diversi Internet point a pagamento e Internet caffes alle Mauritius. Il voltaggio della corrente alle Mauritius è di 220 V, ma le prese di corrente sono a tre fori diverse da quelle usate in Italia, quindi per poter utilizzare le prese di questo tipo occorre un adattatore, mentre la differenza di fuso orario è di +3 ore (che scende a +2 durante il periodo estivo) con l'Italia. 




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. Mauritius è un paradiso per i sensi, non solo per gli occhi con il suo bel paesaggio, ma anche per il palato. I gastronomi troveranno una varietà di sapori e aromi ereditati dalle diverse migrazioni attraverso la sua storia. Le tradizioni culinarie provenienti da Francia, India, Cina e Africa, le cucine più conosciute ed apprezzate in tutto il mondo, sono state passate di generazione in generazione. A seconda della regione, il riso o una varietà di pane piatto chiamato chapati o roti, è mangiato con curry. L'ampio uso di spezie come lo zafferano, la cannella, il cardamomo ed i chiodi di garofano e le erbe come timo, basilico, e le foglie di curry sono gli ingredienti comuni che forniscono qualche potente, ma delicato, sapore. Verdure, fagioli e sottaceti accompagnano i piatti. Il Biryani è un piatto sapientemente preparato dalla comunità musulmana, con carne mescolata con riso speziato e patate. È possibile acquistare molti spuntini per le strade di Mauritius tra cui i famosi piments gateaux (una variante del vadai indiano, letteralmente, torte peperoncino), vegetale o di carne samosa (soffi), insieme con il polipo al curry nel pane. Il piatto a base di pomodoro e cipolla chiamato Rougaille una variante del ragù francese. Il piatto consiste solitamente di carne o pesce e tutti i mauriziani mangiano questo piatto spesso, se non tutti i giorni. I mauriziani hanno un debole per i dolci e fanno molti tipi di 'torte'. Controllate le code in cui i venditori ambulanti stanno vendendo i loro spuntini e la coda più lunga probabilmente indicherà l'alimento più saporito in vendita e al tempo stesso molto economico. Mauritius produce una vasta gamma di rum di canna. E' molto a buon mercato ed è un buon drink in miscela con cola e ghiaccio. Non dimenticate l'acqua di cocco con un pizzico di soda e una spruzzata di rum locale sul ghiaccio. Se si alloggia in un hotel dove le bevande sono sfrenatamente costose compratele in giro dai negozi del villaggio locali o nei supermercati dove i prezzi sono molto più economici. Infine, la birra locale Phoenix costa circa 30 rupie per una pinta. Di solito viene servita molto fredda.

L

Assaggiando la cucina di Mauritius. Mauritius ha una cucina creola, che è essenzialmente una cucina che unisce piatti europei e asiatici (soprattutto francesi, cinesi e indiani). Il suo esito è una varietà di curry, verdure e frutti di mare rivestiti e fritti, arrostiti / carni alla griglia serviti con salsa, così come una varietà di gnocchi, tagliatelle, biryanis. Tuttavia, a seconda di quale cucina cucinano, avrà un tocco classico non-creolo, che lo rende unico per la cucina di Mauritius. Un ristorante che afferma di avere il tradizionale cibo di Mauritius è quello in cui si hanno più probabilità di vedervi offerta una selezione di cibi indiani e cinesi. Qualcuno potrebbe anche avere alcune selezioni francesi. Ci sono tuttavia, ristoranti specializzati in una varietà della cucina. Come il 'First Chinese Restaurant' a Port Louis China Town è uno che si concentra solo sui prodotti alimentari cinesi. I venditori ambulanti sono ovunque in Mauritius e si devono provare i loro cibi. Se vi dirigete a un tradizionale ristorante Ricordate che siete in Mauritius, quindi assicuratevi di provare il loro cibo, invece dei cibi intercontinentali della maggior parte degli alberghi. Andate fuori dal vostro villaggio e assicuratevi di esplorare la scena del cibo locale, vi assicuro che ha un sapore molto migliore del cibo dell'hotel. Per un pranzo avventuroso di arrosto di cinghiale, anatra o cervo al curry con una delle migliori viste dell'isola, provate al Domaine du Chasseur. Siate consapevoli che c'è una ripida camminata su per la collina al parcheggio del ristorante. Il ristorante offre un servizio di taxi 4wd che è gratuito se si mangia uno dei loro pasti troppo cari, ma se si desidera solo una tazza di tè vi chiederanno ben 230 rupie a persona per il giro di 5 minuti.

L

Consigli sul pernottamento. Anche se Mauritius è un posto per viaggi di nozze e alberghi di lusso e resort sono abbondanti, ci sono molte più opzioni per quanto riguarda l'alloggio sull'isola, che vanno da diversi hotel economici e ostelli a bei posti di fascia media, compresi accogliente Bed and Breakfast e pensioni. Il modo più semplice per decidere dove andare alle Mauritius è di iniziare con i suoi quattro coste.  Il nord di Mauritius è pieno di energia vivace: ci sono negozi, una fantastica selezione di sport acquatici e solo una località turistica dell'isola: Grand Baie. Grand Baie si è evoluto da un villaggio di pescatori in una destinazione turistica fiorente, con una bella collezione di alberghi, ristoranti e bar che fiancheggiano la bella baia a forma di ferro di cavallo. Le acque intorno a Grand Baie sono punteggiate con barche da pesca e non sono l'ideale per nuotare. Sul lato est di Grand Baie si trova la più tranquilla regione Rivière du Rempart, che ha solo una manciata di stazioni. Insenature, alloggi di lusso e centri termali di fama mondiale hanno reso questo costa nord-orientale di Mauritius una scelta sempre più popolare per i viaggi di nozze o coloro che cercano una vacanza romantica. La costa occidentale di Mauritius 'ha spiagge imbattibili che vanno dalla sabbia fine e bianca di Trou aux Biches nell'estremo nord all'isolata penisola di Le Morne sulla punta sud-occidentale dell'isola. Ed è Le Morne che ha l'impostazione più drammatica su tutta l'isola: la sua distesa di sabbia di 3 km, la laguna protetta dalla barriera corallina e il magnifico campo da golf sono tutti disposti ai piedi di una montagna imponente. Più esclusivo e meno costruita rispetto alla costa occidentale, la costa orientale di Mauritius ha alcuni dei più lussuosi alberghi dell'isola e ospita la bellissima regione Belle Mare. Il mix di morbida sabbia di polvere bianca, una laguna color smeraldo e la lussureggiante vegetazione rendono Belle Mare saldamente tra le più belle spiagge di Mauritius, e anche se il mare può diventare agitato a volte si può sempre fare un tuffo rinfrescante nella laguna. La costa sud è più robusto rispetto al resto dell'isola e le sue alte scogliere ne fanno uno scenario meravigliosamente drammatico. La costa sud di Mauritius ricorda come l'isola era prima che il turismo è decollato: selvaggia, bella e autentica

L




4- Alcune mete consigliate
L

Port Louis. La capitale amministrativa di Mauritius, Port Louis, è una bellissima città, oltre che la città più grande dell'isola. Essa è come un caleidoscopio di paesi e culture, con lampi di India, Africa, Europa, Cina e Medio Oriente: è infatti caratterizzata dal trambusto e dal caos delle strade, dal groviglio di quartieri etnici e da alcuni edifici coloniali meravigliosamente conservati. La città vanta alcune belle costruzioni francesi risalenti al 18° secolo, una cattedrale anglicana e una cattolica, una moschea, e una cittadella fortificata, nota come Forte Adelaide. Il forte è il posto migliore da cui godere di una vista panoramica della città e del porto. Dovete visitare innanzitutto Champ de Mars, il più antico ippodromo nella regione dell'Oceano Indiano, dove si è tenuto l'alzabandiera ufficiale dell'indipendenza di Mauritius nel 1968. Il vivace Port Louis Waterfront offre interessanti possibilità di shopping e di svago, con alberghi e ristoranti di classe mondiale che si affacciano sul porto. Sita nella località Royale Rue di Port Louis, la China Town è il centro dei cinesi Hakka che hanno reso l'isola di Mauritius la loro casa per molti anni. Fondata nel 1944, la China Town è famosa per i suoi numerosi ristoranti cinesi che servono una deliziosa cucina cantonese, negozi di alimentari cinesi e il trambusto della zona che è la quintessenza cinese. Il Blue Penny Museum è un museo filatelico. I manufatti più popolari in questo museo sono due dei francobolli più rari del mondo - il francobollo rosso e l'azzurro da due pence, che sono stati emessi nel 1847. Per impedire loro di perdere il loro colore, i francobolli sono illuminati per soli dieci minuti alla volta. Questi francobolli sono considerati come un tesoro nazionale e sono estremamente utili per il governo di Mauritius. Port Louis è la porta alle spiagge principali e le località della costa, tra cui Mauritius Flic en Flac e Grand Baie. Anche se il motivo la maggior parte delle persone di visita alle Mauritius è per il sole e il mare, la capitale ha alcuni interessanti musei ed escursioni divertenti da offrire a coloro che scelgono di farne la loro base per esplorare il resto dell'isola.

 

Parco Black River Gorges e Grand Bassin. Il Parco Nazionale Black River Gorges è l'unico parco nazionale di Mauritius e rappresenta la principale attrazione del sud-ovest di Mauritius. Si compone di un fitto bosco che occupa oltre il 3,5% della superficie dell'isola. Il parco nazionale è la patria di oltre 300 specie di piante e nove specie di uccelli che si trovano solo a Mauritius, tra cui il famoso piccione rosa che era andato estinto. Gli appassionati di avventura possono godere di escursioni a piedi e gli amanti del birdwatching saranno deliziati dal battito di ali costante e dal cinguettìo degli uccelli. Al Parco Nazionale Black River Gorges troviamo colline boscose attraversate da sentieri escursionistici. È molto più probabile, però, di vedere capriole di macachi lungo le ringhiere dal punto di osservazione Black River Peak, con una delle migliori viste dell'isola. Una facile passeggiata di due ore (9 km) su una pista forestale dal Centro informazioni Petrin vi porterà alla vetta con vista panoramica sul Piton de la Rivière Noire (828 m slm) - la montagna più alta dell'isola - e sulla costa. I due ingressi principali del parco, ognuno con un centro informazioni, si trovano a Black River (non lontano dalla costa) e Petrin (nell'entroterra, sulla strada che da Curepipe a Chemin Grenier). Chamarel e Les Mares offrono due punti di accesso secondari. L'ingresso è gratuito, ma è necessario pagare per una guida se si desidera utilizzare i loro servizi. I percorsi di trekking nella gola sono vari e comprendono il percorso dei Joncs Mare aux (12 km andata e ritorno), il sentiero parrocchetto (8 km), il percorso ciclo per Macchabée foresta (14 km andata e ritorno), il sentiero Trochettia (6 km), il sentiero paille-en-queue (3 km) e la pista di Black River Peak (9 km). Una statua di Shiva segnala l'ingresso al lago del cratere di Grand Bassin, sacro agli indù di Mauritius. Quando si sale tramite una scala al piccolo tempio dedicato a Hanuman sul Grand Bassin Peak, si avrà una vista panoramica del sito. Si può andare al Grand Bassin in quad, prendere un 4x4 o fare un'escursione ad una cascata nella Riserva Naturale Frederica, ai piedi del parco nazionale, l'ultimo eco-parco avventura ad aprire.


L'isola di Rodrigues. L'isola di Rodrigues è popolarmente conosciuta come il gioiello nella corona delle Isole Mascarene, ed è solo a un breve volo da Mauritius. Questa isola montuosa, lontano dal trambusto di una destinazione turistica tipica, è una delizia per gli amanti del mare. Misura solo 18 km di lunghezza e 8 km nel punto più largo, ed è interamente circondata dalla barriera corallina che offre immersioni e snorkeling di classe mondiale. Beatamente isolata oltre 600 km nord-est del continente, questo piccolo affioramento vulcanico circondato da una massiccia laguna turchese è uno splendido gioiello di montagna che a malapena si sente collegato alla sua grande sorella, Mauritius, per non parlare del resto del mondo. Rodrigues è un luogo che di rara bellezza. L'isola è collinosa con un sacco di flora e ha un sacco di spiagge e piccole isole intorno ad essa, come Ile aux Cocos. La sua vetta più alta è il Monte Limon, che raggiunge i 395 metri. Il resto dell'isola è fatta di roccia basaltica e lungo le coste ci sono numerose calette e insenature e scogliere alte. Spesso descritta come la 'Mauritius di 25 anni fa', Rodrigues ha effettivamente scarsa corrispondenza con il vicino di casa al di là delle strisce panoramiche di sabbia. La popolazione dell'isola di circa 40.000 abitanti è prevalentemente africana e creola - molto lontana dal melting pot etnico dell'isola accanto. Gentilezza e semplicità sono le caratteristiche principali dei rodrighensi. Inoltre qui non troverete un solo gambo di canna da zucchero: l'interno collinare di Rodrigues è rivestito con alberi da frutto e vaste superfici di orti. Il ritmo della vita è innegabilmente lento, il che dà all'isola la sua atmosfera con tempo deformato. Ottimo il cibo, alcuni siti naturali pregiati e una serie di attività completano un'esperienza che rimane a lungo nella memoria. Scoprite Rodrigues da soli, semplicemente passeggiando o noleggiando una bicicletta. L'isola è bella oltre ogni immaginazione, e se sei un viaggiatore che ama prendere percorsi imbattuti, Rodrigues è giusta per te. Sita sull'isola di Rodrigues, la spiaggia Trou d'Argent è una piccola e isolata spiaggia cui sicuramente una visita è d'obbligo. Circondata da acque cristalline, sabbia bianca e la costa rocciosa, la spiaggia Trou d'Argent è un luogo ideale per un rilassante pic-nic o semplicemente per rilassarsi al sole.

l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Corsica
Ibiza
Canarie
Palma di Maiorca
Formentera Creta
Santorini

Mykonos
Zanzibar
Madagascar
Capo Verde
Mauritius Seychelles
Bali

Sri Lanka
Hong Kong
Haiti
Bahamas Maldive Hawaii
Figi


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

         Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE
"
 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.



L


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per le... Mauritius"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2019 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.