A spasso per... MykonosHomepage


1 - Cosa vedere
       Le località principali
       Le bellezze naturali
       Le altre attrazioni 

2 - Informazioni utili
       Quando e come andare
       Come muoversi a Mykonos
       Documenti, Moneta, Telefono, etc.

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina greca
       Consigli per il pernottamento

4 - Alcune mete consigliate
       Chora
       La Piccola Venezia
       Delos

L



"L
a bellissima isola di Mykonos, che fa parte delle Cicladi, è famosa per la sua scatenata vita notturna, le discoteche e le belle spiagge, ed è considerata l'isola più chic, elegante e mondana della Grecia, per cui è una delle più frequentate."


1- Cosa vedere: idee per un itinerario

Le località principali. Mykonos è l'isola più glamour della Grecia. Nota per i suoi eleganti boutique hotel, i ristoranti di classe a base di pesce, e locali con musica dal vivo. Le sue attrazioni includono Paraportiani (una chiesa bianca nella città di Mykonos) e numerose spiagge di sabbia lungo la costa meridionale dell'isola (servite sia tramite autobus che taxi-boat dalla città di Mykonos). L'isola è particolarmente popolare tra le celebrità internazionali. Le principali attrazioni dell'isola sono le spiagge, dove si può prendere il sole, rilassarsi, fare snorkeling - anche di gruppo. Paradise Beach è considerata l'opzione più semplice per la spiaggia, anche se si sarà solo uno dei tanti turisti che si godono le sue sabbie morbide. Distante dalla spiaggia, fate un giro alla chiesa - riconosciuta come monumento culturale nazionale - di Panagia Paraportiani a Chora, fotografate i famosi mulini a vento in piedi su una collina che domina la città e da dove si può godere di una magnifica vista sulla Piccola Venezia, o visitate l'isola di Delos per i suoi reperti archeologici. I viaggiatori amano anche la Piccola Venezia per i suoi ristoranti, i negozi e le vedute da cartolina. Risparmiate un po' di energia per una serata fuori, dato l'isola ha sempre avuto una reputazione per l'edonismo di mare. Chora, la "capitale" dell'isola, è un tipico villaggio delle Cicladi costruito ad anfiteatro. Ha case imbiancate cubiche con porte di legno colorate, finestre e balconi, strade strette che formano un labirinto, bellissime chiese, cappelle belle e buganvillee viola a contrasto con il bianco luminoso delle pareti degli edifici. Il cuore della città è chiuso al traffico durante la maggior parte del giorno, il che rende la passeggiata tra le vie del labirinto particolarmente gradevole, soprattutto durante la mattina presto, quando la città è più tranquilla perché la maggior parte delle persone sono sulle spiagge o ancora dormire dopo una lunga notte ai club. La città principale è percorribile tutta a piedi. Numerosi bar, eleganti boutique, negozi di souvenir e gioiellerie raffinati aiutano il visitatore a godere dei suoi giorni nella splendida capitale di Mykonos. Ano Mera è un piccolo villaggio al centro dell'isola, e l'unico insediamento nell'entroterra su tutta Mykonos, sito a circa 7 km a est della città di Mykonos. Ano Mera si basa su una grande piazza centrale, che è allineata su tre lati da una serie di taverne greche. Il monastero di Panagia Tourliani, fondato nel 1542, è l'attrazione più significativa.

L

Le bellezze naturali. Paradise, 6 km a sud-est di Chora, è una delle spiagge più famose di Mykonos, attirando lo più giovani folle per le sue feste di giorno e di notte sulla spiaggia. Essa è raggiungibile con un sentiero da Platis Yialos, in autobus o in taxi-boat. E' una bella, spiaggia piatta. Ci sono una serie di bar e la maggior parte delle persone sulla spiaggia sono giovanile. Anche i nudisti frequentano questa spiaggia. Strutture per sport acquatici e un centro immersioni sono disponibili ed un campeggio completamente organizzato si trova dietro la spiaggia. La spiaggia Super Paradise, 7 km a sud-est di Chora, è proprio accanto alla spiaggia di Paradise. Meno organizzata della sua vicina, è ancora uno dei luoghi più frequentati di Mykonos. Considerata come una delle più belle spiagge della Grecia, è meno organizzata della vicina Paradiso e ha belle acque cristalline e soffice sabbia dorata. E' la spiaggia più famosa fra gli omosessuali della Grecia. Elia, 11 km a sud-est di Chora, è una delle spiagge più lunghe e più popolari di Mykonos. Molti ombrelloni, lettini e bar sulla spiaggia punteggiano la costa. Ottima per le famiglie e per gli sport d'acqua. Un sacco di nudisti vengono qui. Si tratta di una spiaggia tranquilla a differenza di Paradise, Super Paradise e altre. Lia, 14 km a sud-est di Chora, è una bella spiaggia con sabbia soffice e acqua cristallina. Si trova vicino al Kalafatis e ha alcune sdraio sulla costa. Si tratta di una delle ultime fermate con la barca che va da Chora alle spiagge dell'isola. E' ben organizzata con ombrelloni colorati, prendisole e altri servizi utili. La spiaggia è circondata da rocce che la rendono un luogo ideale per le immersioni e lo snorkeling. Platis Gialos, 5 km a sud di Chora, è una delle spiagge più famose di Mykonos. Ben organizzata, sabbiosa e pulita, è facilmente raggiungibile da Chora. Offre lettini, ombrelloni, attrezzature per sport acquatici e molti ristoranti e bar. Paraga, 6 km a sud di Chora, è una delle spiagge più famose di Mykonos, e sembra due spiagge: il lato sud è calmo, mentre il lato nord è completamente organizzato. Psarou, 5 km a sud di Chora, è una spiaggia idilliaca e ben organizzata sita nella parte meridionale di Mykonos. In estate, attira molte celebrità provenienti dalla Grecia o all'estero

L

Le altre attrazioni. Se siete in cerca di un'escursione per vedere uno scenario spettacolare, mettete le scarpe ai piedi su per visitare il faro Armenistis. Le strade per la macchina fino laggiù sono un po' instabili e ruvide, ma questo fa parte dell'avventura. Il fascino del faro con il cielo blu brillante dietro di esso e una vista infinita sul mare valgono il viaggio. La Piccola Venezia è il più pittoresco quartiere di Chora, la capitale dell'isola di Mykonos. Con le sue case colorate che sono costruite proprio sul mare, la Piccola Venezia è un luogo popolare con vivace vita notturna e caffetterie incantevoli. Mentre il sole tramonta a Little Venice, la luce splende fuori gli edifici e rimbalza lungo l'acqua, il che lo rende il luogo ideale per una serata romantica con la vostra persona speciale. La collina con i tradizionali mulini a vento sopra Chora offre la migliore vista del villaggio e el pittoresco porto. I mulini a vento di Mykonos. Costruiti nel 16° secolo per macinare il grano, i mulini a vento sono stati restaurati e risultano oggi uno dei siti più fotografati che si affacciano sulla Piccola Venezia e sono probabilmente la caratteristica più iconica dell'isola. La cappella di Panagia Paraportiani è la chiesa più fotografata dell'isola. Sita a Chora, questa bianca chiesa risale al 15° secolo, ed è una delle più interessanti strutture architettoniche in Grecia, che si trova vicino a Mykonos, all'entrata del porto. Questa costruzione particolare è in realtà un complesso di 5 chiese. Le prime 4 sono state costruite tra il 14° ed il 17° secolo, formando una base su cui la sommità della 5°, Panagia Paraportiani (dedicata alla Vergine Maria) fu poi costruita. Il Belvedere è uno dei più belli alberghi di lusso a Mykonos. Sebbene un soggiorno possa essere al di fuori del vostro budget, assicuratevi almeno di fermarvi per un cocktail al tramonto. Non c'è certo carenza di vita notturna a Mykonos, quindi se siete donne assicuratevi di portare i vostri tacchi a spillo. Dopo una giornata trascorsa visitando l'isola, dirigetevi verso uno dei bar o discoteche, come il Paradise Club. Godetevi le bevande e ogni momento, e preparatevi a vedere il sorgere del sole dopo una notte terribile  





2- Informazioni utili

Quando e come andare. Il periodo migliore per visitare Mykonos è settembre e ottobre. Il tempo di quest'isola permette un flusso di turisti durante tutto l'anno, ma in quei mesi vedrete che le folle sono sparite, l'acqua rimane calda e le tariffe alberghiere scendono di nuovo in una gamma ragionevole. La primavera, prima del rush dell'estate, è anche un grande (e conveniente) tempo di vacanza. Mykonos sperimenta un tipico inverno mediterraneo, mite. Giugno, luglio e agosto sono particolarmente affollati ed è tutto più costoso. D'estate la brezza dell'oceano ed i bagni frequenti in acqua raffreddano i visitatori. Potrete anche sperimentare diversi festival Mykonos in onore dei santi patroni. Prenota il tuo alloggio in primavera se desideri pagare qualcosa di meno. Nella stagione turistica bassa (da novembre a marzo), sarete accolti con tariffe scontate e clima fresco. Il clima di Mykonos è caratterizzato da estati calde e secche ed inverni miti. Come nella maggior parte delle isole dell'Egeo, non piove quasi mai durante l'estate, ma rovesci deboli possono verificarsi tra ottobre e aprile. Le temperature nei mesi di luglio e agosto sono intorno ai 30 ºC durante il giorno e 22 ºC durante la notte. Le Cicladi sono famose per il vento costante (chiamato Meltemi) in luglio e agosto che mitiga un po' il caldo. In tutto il periodo da metà maggio a metà ottobre di solito è caldo e abbastanza soleggiato per godersi le spiagge. Mykonos si può raggiungere in aereo o in nave. Tuttavia non esistono collegamenti diretti fra l'Italia e Mykonos o, più in generale, con le isole Cicladi, per cui occorre prendere un traghetto o un aliscafo per Mykonos dal Pireo, il porto di Atene. Se dall'Italia volete raggiungere Myknos via nave, dovete prendere un traghetto per Patrasso (da Ancona, Venezia, Trieste, Bari, Brindisi) e poi da lì andare in pulmann al porto del Pireo (il tragitto in bus dura circa 3 ore). Il viaggio fino a Patrasso dura ben 22 ore se partite da Ancona ma solo 16 se invece salpate da Brindisi. In alternativa, diverse compagnie aeree low-cost raggiungono Mykonos dall'Italia, oppure si può fare scalo all'aeroporto di Atene (ad es. con la Olympic Airways).

L

Come muoversi a Mykonos. A Mykonos il traffico motorizzato è vietato nelle sue strade. Vedrete alcuni veicoli di consegna, ma gli unici modi per spostarsi in città sono quello di camminare o andare in bicicletta o sul dorso di un asino. Mykonos ha uno dei migliori sistemi di bus nelle isole greche; gli autobus passano di frequente e nei tempi previsti. A seconda della destinazione, un biglietto costa da circa 0,50 € fino a 4 €. Ci sono due stazioni degli autobus a Hora: una vicino al Museo Archeologico e una presso l'ufficio Olympic Airways. Ci si può muovere anche in barca: caicchi verso Super Paradise, Agrari e Elia partono da Platis Yialos ogni mattina, tempo permettendo; c'è anche il servizio da Ornos (luglio-agosto) solo in alta stagione. Il servizio sul caicco è fortemente stagionale, quasi continuo in alta stagione e nessun caicco da ottobre a maggio. Escursioni in barca a Delos partono da Martedì a Domenica 08:30-01:00, dal lato ovest del porto vicino all'ufficio turistico. Auto a noleggio sono disponibili da circa 50 € al giorno, comprese le assicurazioni, in alta stagione; la maggior parte delle agenzie sono vicino ad una delle due fermate in città. La più grande concentrazione di negozi che noleggiano ciclomotori è appena oltre la stazione sud degli autobus. Aspettatevi di pagare circa 15 € a 30 € al giorno, a seconda delle dimensioni del motore del ciclomotore. Fate molta attenzione quando guidate: le strade dell'isola possono essere insidiose. Se si parcheggia in città o in una zona divieto di sosta, la polizia rimuove le targhe. Si dovrà trovare la stazione di polizia e pagare una multa per riaverle. Ci sono due tipi di taxi a Mykonos: taxi auto standard, per le destinazioni fuori città, e piccoli scooter con carrello-rimorchio che ronzano per le strade strette di Hora. Questi ultimi sono soprattutto al porto, dove si aspettano di portare i nuovi arrivati ​​ai loro alloggi in città: una buona idea, dato che la maggior parte degli alberghi in città sono una sfida nel trovarli.


Documenti, Moneta, Telefono, etc.  Poiché la Grecia fa parte dell'Unione Europea, grazie alla normativa Schengen non vi sono controlli di frontiera e per recarsi in questo Paese per un soggiorno massimo di 3 mesi è sufficiente essere muniti di una carta d'identità o di un passaporto in corso di validità. Assicuratevi che i bambini che viaggiano con voi abbiano ciascuno la propria carta d’identità o il proprio passaporto o che siano iscritti sul vostro, in modo che possano essere identificati in caso di necessità. Portando con voi la tessera sanitaria, in caso di necessità sarete curati gratuitamente dal locale Servizio Sanitario, o meglio, pagherete ma potete essere poi rimborsati. Poiché la Grecia fa parte dell'area Euro, la moneta ufficiale utilizzata è per l'appunto l'Euro, pertanto potete utilizzare le banconote e le monete italiane. Anche gli eventuali prelievi agli sportelli Bancomat forniranno, ovviamente, contante in tale valuta. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque, mentre le banche sono aperte dal lunedì al venerdì con orario 8-14, e nelle isole più piccole l'ufficio postale funge anche da banca. Per telefonare dalla Grecia in Italia bisogna comporre +0039 seguito dal numero che si desidera chiamare, mentre per telefonare dall'Italia in Grecia bisogna digitare +0030 seguito dal numero telefonico senza lo "0" iniziale. Per chiamare in Italia, risulta conveniente usare una scheda telefonica prepagata, acquistabile presso un qualsiasi tabaccaio. Non vi sono problemi ad usare il cellulare, purché il telefonino sia abilitato dal vostro gestore telefonico al roaming internazionale. Per collegarvi a Internet, potete usare gli Internet cafè, che sono piuttosto diffusi anche sulle isole più frequentate. Il voltaggio della corrente in Grecia è 220 V, ed esistono prese con due buchi come le nostre, perciò (solo) se la vostra spina ne richiede tre vi occorre un adattatore a due, mentre il fuso orario è un'ora avanti rispetto all'Italia




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. Come è tipico del sud del Mediterraneo, i greci mangiano tardi: tipicamente, infatti, vanno in giro alle 22, a volte più tardi nei mesi estivi. La maggior parte dei ristoranti, pertanto, non aprono per la cena fino alle 21. I menu sono sempre apposti davanti all'ingresso e le strutture turistiche possono avere un "imbonitore" all'esterno per invogliare i clienti a mangiare presso il loro ristorante. Le taverne sono il posto adatto per assaggiare il tradizionale pranzo greco. Il cibo è preparato fresco ogni mattina e servito tutto il giorno. I piatti alla griglia, molto popolari, sono fatti su ordinazione, ed il vino locale è servito alla canna. Le taverne di solito non servono dessert o caffè. I ristoranti (estiatória) sono più costosi delle taverne ed i menu comprendono la cucina greca così come quella internazionale. Il vino è venduto e servito in bottiglia, anziché alla canna. Malgrado la varietà di scelte (pure nelle isole maggiori si possono trovare anche ristoranti italiani, cinesi, indiani, etc.), consigliamo comunque di cercare la tradizionale taverna greca con musica dal vivo, canto e ballo greco, e non stupitevi se alla fine vi trovate a ballare sul tavolo. I fast food sono molto popolari in Grecia, e non mi riferisco ai McDonald's, anche se naturalmente ci sono pure questi. I fast food locali possono essere semplicemente una piccola porta che si apre su una strada dove viene servito cibo per asporto, o qualche piccolo locale con pochi tavoli. Il più comune piatto greco servito nei fast food è il gyros, un sandwich fatto di carne di maiale o di agnello speziato servito in fette di pane con pomodori, cipolle e una salsa di panna acida, cetrioli, limone e aglio. In realtà, la maggior parte dei greci considerano il gyros un cibo-spazzatura e non lo mangiano. Molto popolare è anche il souvlaki, che sono dei gustosi spiedini serviti in un piatto e accompagnati da una insalata o da patatine fritte. Negli alberghi greci la prima colazione è solitamente buona, poiché consiste in un buffet che può variare da un semplice pane e marmellata a un vasto assortimento di salumi, yogurt, formaggi, cereali, pane, miele, uova, succhi di frutta e tè o caffé.

L

Assaggiando la cucina greca. La Grecia - di cui anche Mykonos fa parte - è un paese con una cultura diversa e una cucina che ha molto più da offrire che semplicemente le sue spiagge. La cucina greca è molto sviluppata e riflette le sue radici antiche, ma allo stesso tempo ha iniziato a fondersi con le influenze straniere per rispondere alle nuove tendenze. Questo la rende molto interessante da provare ed assai attraente per la maggior parte dei turisti. Il cibo tradizionale in Grecia è mediterraneo, con molte verdure ed erbe nel cibo; inoltre utilizza parecchi ingredienti locali, "riempie" ed è sano. I frutti di mare sono molto popolari. Per i pasti al ristorante, provate in particolare il polipo alla griglia, che è facilmente disponibile, così come l'achinosalata, che sono uova di ricci di mare. Inoltre, poiché il Paese ha un gran numero di volatili da cortile e di animali da latte, abbondano pollo, manzo, maiale, agnello. La gente del posto usa parecchio olio d'oliva, come pure limoni e pomodori. Le insalate greche sono molto sane e vanno bene con tutti i pasti. Questi sono di solito pieni di pomodori, formaggio feta e olive. Altri piatti da provare sono la classica moussaka (fatta di carne tritata, melanzane, patate e besciamella), l'agnello kleftiko (agnello nella creta con formaggio feta, verdure e salsa rossa) e la stifado (carne bovina con cipolle rosse e salsa), solo per citarne alcuni. Pure le costolette di agnello alla griglia sono assai diffuse, così come le patate fritte. Pane e vino, infine, rientrano in tutti i pasti. Un tipico dessert è la baklava, un dolce fatto di strati di sfoglia molto sottile, che è importato dalla Turchia. Assicuratevi di prendere del vino locale. La Grecia è un paese che produce vino da molti secoli, e la maggior parte di questi non sono disponibili sul mercato internazionale, quindi è possibile provarli solo lì. Si dovrebbero inoltre provare prodotti locali come i liquori Ouzo, Raki, Tsikoudia. Il caffè è più leggero del caffè turco, ma è ancora più forte di quello a cui i turisti sono abituati.

L

Consigli sul pernottamento. Mykonos ha una infrastruttura turistica ben sviluppata con innumerevoli alberghi, monolocali, appartamenti e camere in affitto. Gli alloggi si possono trovare in ed intorno alla città di Mykonos e vicino alle spiagge. Rispetto ad altre isole greche, l'alloggio a Mykonos è costoso. Il prezzo del soggiorno varia notevolmente a seconda della stagione. Aspettatevi prezzi raddoppiati in alta stagione. Mykonos diventa affollata da metà luglio a fine agosto, per cui assicuratevi di prenotare, se si va in quel periodo. La maggior parte degli alberghi chiudono alla fine di ottobre e aprono di nuovo alla fine di aprile o all'inizio di maggio. Un sacco di gente del posto affitta camere e sarà in attesa per voi quando si arriva al porto o all'aeroporto, sventolando le immagini delle loro stanze. Saranno lì anche in alta stagione. La maggior parte di essi proviene da piccoli stabilimenti che non sono elencati su internet. Se venite avvicinati per affittare una stanza, assicuratevi di non finire in un appartamento isolato sulle colline intorno alla città. Al di fuori dell'alta stagione è abbastanza facile guardarsi intorno per la sistemazione: ci sono segni 'camere' ovunque. Vagando con una valigia o nello zaino sarete senz'altro avvicinati. Se avete intenzione di spendere un sacco di tempo al vostro hotel / villa, allora forse vale la pena spendere di più. Se avete solo bisogno dell'hotel come un posto per dormire, la posizione e il rapporto qualità-prezzo sono probabilmente più importanti. Oppure si potrebbe desiderare di sperimentare il meglio, in quanto potrebbe essere un'occasione speciale come la luna di miele, nel qual caso probabilmente volete spendere. Una volta che si decide cosa è importante per voi, sarà molto più facile decidere per l'alloggio. Per le famiglie vorrei consigliare di alloggiare a Mykonos, Ornos o Platys Gialos (Yalos). Queste tre aree hanno spiagge e ristoranti e regolari linee di autobus. Nella città di Mykonos, in particolare - che ha un'atmosfera incantevole, le stradine, le boutique, i ristoranti - potete noleggiare una macchina per andare in giro a tutte le spiagge anche distanti durante il giorno ed avete molti ristoranti, bar, negozi e strade in cui perdervi. In caso contrario, le zone di spiaggia più remote sono l'ideale per rilassarsi, come Agios Ioannis, Agios Stefanos e molte altre

L




4- Alcune mete consigliate
L

Chora. Chora Mykonos, il porto e la capitale dell'isola, è un incredibilmente pittoresca cittadina delle Cicladi con un dedalo di vicoli e gradini bianche stradine, case e chiese, riuniti attorno al suo porto, al centro di un'ampia baia. Si tratta di una delle città più cosmopolite e affollate del Mar Egeo. Anche se le strade sono piene di piccoli negozi, boutique, gallerie d'arte, caffè, bar alla moda e ristoranti, Chora non ha completamente perso la sua identità. Nonostante la rapida crescita e lo sviluppo dell'isola, il suo stile architettonico tradizionale delle Cicladi e il carattere è rimasto saldamente intatto, grazie a severi regolamenti edilizi dell'isola. Aspettatevi di trovare negozi di Chanel, Burberry, Louis Vuitton e altr, marchi di fascia alta ben noti. Da vedere in Chora, è il complesso della chiesa di Panagia Paraportiani che è una rappresentazione superba dell'architettura cicladica. Questa ed altre belle chiese si trovano sulla collina del vecchio castello veneziano (Kastro). Molti caffè e bar alla moda si trovano a La Piccola Venezia, che diventa una zona molto rumorosa e vivace durante la notte. La capitale ha anche un museo archeologico situato tra il porto e la città, che espone varie sculture, vasi e statuette provenienti dalle isole di Delos e Rhenia e da Mykonos stessa. Alcuni vasi risalgono al 6° secolo a.C. ed un riferimento speciale deve essere fatto al "Pithos di Mykonos", una nave del 7° secolo con decorazioni incavate che rappresentano scene delle guerre di Troia. Nel centro della città si può trovare un museo nautico e il Museo del Folclore. Sito nel castello veneziano (chiamato Kastro), il Museo del Folklore di Mykonos visualizza una ricca collezione di oggetti del folklore. Ci sono sei sale espositive principali che ospitano le collezioni di mobili antichi, icone bizantine, strumenti musicali popolari, ceramiche folcloristiche, targhe commemorative storiche, stampe decorative e incisioni, così come tessuti ricamati, serrature e chiavi, pesi e misure, una bella collezione di modellini di barche e altri reperti storici. Ci sono anche importanti archivi di manoscritti, fotografie, mappe e una biblioteca significativa. Una grande quantità di bar e locali notturni si trovano nella capitale, dimostrando che la fama di Mykonos è un dato di fatto. Non appena il sole va giù, le stradine della capitale si riempiono di folla pronta a festeggiare e ballare tutta la notte.

 

La Piccola Venezia. La Piccola Venezia è uno dei luoghi più romantici di tutta Mykonos. Questo quartiere è pieno di eleganti e bellissime vecchie case che si trovano precariamente sul bordo del mare. Molti viaggiatori più esigenti in passato si sono innamorati di questo affascinante quartiere dal fascino magnetico. Abbastanza sorprendente è la vista del tramonto da qui. I suoi edifici imbiancati, sullo sfondo azzurro del Mar Egeo, sono semplicemente meravigliosi. L'aria di nonchalance che prevale a La Piccola Venezia disarma i più esigenti viaggiatori. Piccola Venezia si è evoluta dalla pittoresca spiaggia Alevkantra e si estende a destra nelle zone periferica di Kastro, come è popolarmente indicata. I visitatori sono altamente raccomandati di soggiornare in una delle case pittoresche che costellano il litorale di Mykonos per il puro piacere che forniscono. È possibile sedersi a bere la propria bevanda preferita sulle scale di legno, quintessenza anche di come le onde impetuose si infrangono sotto. La bellezza eterea della Piccola Venezia è tale che ha ed è ancora un ritrovo preferito di artisti acclamati che hanno reso questo affascinante quartiere di Mykonos la loro casa. In realtà, molti artisti hanno ritratto la bellezza magnetica della Piccola Venezia nelle loro opere d'arte inestimabili, incisioni e dipinti promuovendo in tal modo la reputazione di questo quartiere stimato di Mykonos al mondo esterno. Non c'è da stupirsi, quindi, che la Piccola Venezia sia oggi il quartiere turistico più fotografato in tutta Europa. La Piccola Venezia è completamente orientata a soddisfare i capricci e fantasie dei viaggiatori internazionali più esigenti. Ci sono un sacco di opzioni di intrattenimento che vanno dalle discoteche pulsanti a bar ben forniti, dove si può andare ben oltre la mezzanotte. Le gallerie d'arte abbondano qui e mostre di artisti di fama nella zona sono un elemento costante. Nei giorni di un tempo, molti marinai illustri avevano costruito le loro case proprio sul pittoresco litorale. Molte di queste case sono oggi state trasformate in bar chic, che ancora brillano per il loro fascino del vecchio mondo. È ancora possibile sedersi e guardare una solitaria nave da crociera o da trasporto sul lontano orizzonte creando un'impressione surreale.


Delos. Delos è una piccola isola che può essere raggiunta in barca dal porto di Mykonos essendo a una mezz'ora di barca da Mykonos, ed è uno dei più importanti siti archeologici in Grecia. Delos era un'isola sacra per gli antichi greci, dato che, secondo la mitologia, il dio Apollo era nato . I resti di un antico santuario e di un teatro sono stati trovati sull'isola, che oggi è un ottimo sito da visitare. Il problema di Delos è che l'ultima barca torna alle 3 del pomeriggio, il che significa che si deve andare di buon mattino, se volete vedere davvero il sito. Se sei una persona che ha un interesse profondo per l'archeologia è necessario ogni minuto da quando la prima barca arriva e l'ultima parte. Sebbene Delos fosse stata abitata fin dal 3000 a.C. non è stato fino all'8° secolo che i primi templi e santuari sono stati costruiti. Con il 5° secolo, quando Atene ha cominciato a controllare l'Egeo, hanno stabilito la Lega delio-attica, un'alleanza di città-stato greche, e purificato l'isola cacciando fuori la gente del posto. Durante il periodo ellenistico Delos divenne un centro di commercio e uno dei centri religiosi più importanti della Grecia, attirando ricchi mercanti, marinai e banchieri di tutto il Mediterraneo che hanno costruito più templi, santuari, case e altri edifici. Nel 167 a.C. divenne un porto franco dei Romani con un mercato che ha venduto 10.000 schiavi al giorno. Alla fine è stato tutto rovinato dai pirati, saccheggiatori e dei primi turisti. Oltre agli edifici infiniti, pezzi di edifici, teatri, viste spettacolari e cisterne, c'è un museo con una delle statue e reperti archeologici che non sono stati portati ad Atene, più che sufficienti per tenervi interessati. Cercate di non prendere l'ultima barca perché stipa quante più persone possibile, in quanto in nessuno può rimanere lì e nessun capitano della barca vuole fare due viaggi quando si può farne uno. Portatevi molta crema solare, acqua (nel caso), un cappello, scarpe comode. Se siete a Mykonos visitate Delos o all'inizio della vostra vacanza prima di essere bruciati dal sole o alla fine, quando ci si sente in colpa per non aver fatto nulla di culturale. Ma non andateci di Lunedi: il sito è chiuso il lunedì.

l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Corsica
Ibiza
Canarie
Palma di Maiorca
Formentera Creta
Santorini

Mykonos
Zanzibar
Madagascar
Capo Verde
Mauritius Seychelles
Bali

Sri Lanka
Hong Kong
Haiti
Bahamas Maldive Hawaii
Figi


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

         Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE
"
 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.



L


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per... Mykonos"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2019 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.