A spasso per la... RussiaHomepage


1 - Cosa vedere
       Le città principali
       Le bellezze naturali
       Le altre attrazioni 

2 - Informazioni utili
       Quando e come andare
       Guidare in Russia
       Documenti, Moneta, Telefono, etc.

3 - Dove mangiare e dormire
       Consigli per i pasti
       Assaggiando la cucina russa
       Consigli per il pernottamento

4 - Alcune mete consigliate
       Mosca
       San Pietroburgo
       Il lago Baikal

L



"C
on la vasta gamma di esperienze di viaggio che il Paese più grande del mondo può offrire, dal trekking lungo le montagne alle passeggiate lungo il lago più antico della Terra, per non parlare delle attività culturali nelle città che abbondano, un viaggio in Russia è qualcosa di difficile da dimenticare."


1- Cosa vedere: idee per un itinerario

Le città principali. La Russia non è solo Mosca, la capitale, e San Pietroburgo, di cui parleremo diffusamente più avanti. Novgorod è la città più antica della Russia, per cui la storia della città è strettamente connessa con la storia dello Stato russo, di cui uno dei pilastri è l'Ortodossia. Per questo motivo, è possibile trovare un sacco di chiese, monasteri e altri luoghi di culto a Novgorod Veliky. Il più straordinario è la Cattedrale di Santa Sofia, costruita nell'11° secolo e che si trova all'interno dei terreni del Cremlino della città. Ornato con cinque cupole spettacolari, la cattedrale è la più antica chiesa in Russia, e contiene i resti di sei santi russi e molte icone importanti, tra cui un'icona della Madonna del Segno, che la leggenda dice abbia salvato Novgorod dagli attacchi del 1169. Kazan è ufficialmente chiamata "la terza capitale della Russia". Nel 2005, la città ha compiuto 1000 anni. Nonostante la sua impressionante l'età, la più antica Cattedrale dell'Annunciazione, il Cremlino di Kazan, e il cuore della città vecchia, l'insediamento Old Tatar e altri edifici emblematici si conservano ancora nel centro della città. Ci sono anche molti monumenti architettonici, che includono il "Frisbee" del circo e la moderna Moschea Qolsharif. Gli amanti di architettura possono anche vedere come il cristianesimo e l'Islam coesistono a Kazan. La decorazione di chiese ortodosse contiene elementi di fasto asiatico. I fan della Russia che desiderano sperimentare la calma e la profondità della fede russa spesso fanno un tour in giro per le città che sono famose per i loro monasteri unici e chiese dei secoli 12°-17°. Queste città hanno nomi piuttosto poetici: Sergiyev Posad, Alexandrov, Kostroma, Pereslavl-Zalessky, Uglich, Ivanovo, Yaroslavl, Rostov Veliky, Suzdal e Vladimir. Suzdal, che una volta era la capitale di diversi principati russi, è il gioiello dell'"Anello d'Oro" della Russia, città antiche che il paese ha conservato come musei del passato culturale della Russia. Coloro che desiderano vedere il meglio dell'architettura storica della Russia, pieno di edifici in stile Cremlino, cattedrali e monasteri, la troverà in Suzdal. Risalente al 1024, l'intera città è come un grande museo a cielo aperto che trasporta i visitatori indietro nel tempo. La città di Ekaterinburg combina due delizie in una: è l'ideale per coloro che vogliono vedere chiese tradizionali ortodosse, ma ha anche la più grande collezione di monumenti del costruttivismo sovietico, fianco a fianco con i musei tradizionali (di tradizioni locali e storia dell'arte).

L

Le bellezze naturali. La Valle dei Geyser, situata sulla penisola della Kamchatka, nell'Estremo Oriente russo, è il secondo più grande campo di geyser del mondo. La Valle dei Geyser, che conta oltre 90 geyser, è stata scoperta nel 1941 dallo scienziato locale Tatyana Ustinova. Da allora è diventata una popolare attrazione turistica in Kamchatka e attira un sacco di interesse da parte di scienziati e turisti. Anche le terre della regione di Tuva, nell'omonima repubblica russa, sono uniche e caratteristiche: steppe sconfinate con maestose aquile svettanti e laghi blu con i gabbiani dalle bianchi ali simboleggiano la natura. Tuva ha una ricchezza di sorgenti naturali, laghi, foreste e minerali. Due laghi di Tuva sono particolarmente degni di nota. Il primo è lo straordinariamente bella Sut-Khol. Si trova sui contrafforti del Sayan occidentale ad un'altitudine di 1800 m sul livello del mare. La sua lunghezza da ovest a est è di 7-8 km. Non lontano dal lago vi sono le foreste Monte Bora Taiga e Mt. Kyzyl-Taiga. L'acqua del lago è fresca, eccezionalmente chiara, e ricca di plancton. La temperatura dell'acqua in primavera è + 4 ° C. Il secondo lago è Chagytai, uno dei più grandi e più profondi laghi della pianura di Tuva. E' situato ai piedi delle pendici settentrionali della Catena Tannu-Ola, ad un'altitudine di 1003 m sul livello del mare. Il lago è lungo quasi 20 km e si estende su una superficie di 2.860 ettari. Le sponde del lago sono prevalentemente rocciose e sabbiose, con zone paludose solamente nella parte sud-orientale. Il fiume Mazhalyk, l'unico fiume che scorre fuori del lago, ha la sua sorgente qui. I pendii della montagna sui lati ovest e sud-est del lago sono ricoperti di taiga. Lo Chagytai abbonda di pesce. Il Monte Elbrus è situato nel montuoso Caucaso, nel sud della Russia. Con i suoi 5.642 metri di altezza, l'Elbrus è incluso nelle cosiddette "7 vette", le vette più alte di ciascuno dei sette continenti del pianeta, attraendo sia alpinisti esperti che principianti. La montagna è stata formata da un vulcano che si ritiene dormiente. Un sistema di funivie può portare i visitatori fino a 3.800 metri, facilitando le salite fino alla cima. In Russia si trova anche il Cratere di Popigai (Krasnoyarsk Krai), uno dei più grandi crateri da impatto in tutto il mondo, con un diametro di 100 km. Questo cratere contiene diamanti unici, molto duri. Pure il Lago El'gygytgyn, 12 x 18 km di grandezza, è in realtà un cratere di impatto, formatosi però "solo" 3.6 milioni di anni fa. Nel lago vivono specie endemiche di pesci

L

Le altre attrazioni. La famosa ferrovia transiberiana fa parte del sistema ferroviario più lungo del mondo. Consente le classiche corse da Mosca a Vladivostok, città in prossimità della frontiera della Russia con la Cina e la Corea del Nord. Iniziata nel 1891 dallo zar Alessandro III e completata da suo figlio, lo zar Nicola II, nel 1916, la linea è nota come la via degli zar. La maggior parte dei viaggiatori utilizzano il treno come pernottamento da una destinazione all'altra. Il treno dispone di sistemazioni prima, seconda e terza categoria, alcune con bagno privato e doccia. È necessario avere nervi saldi per fare con un viaggio in treno il giro dell'Eurasia. Non tutti possono spendere quasi una settimana in uno spazio chiuso su ruote. Tuttavia, quelle anime coraggiose fanno il viaggio sono ricompensate nel vedere 80 città, il fiume Volga, gli Urali, la steppa, il fiume Yenisei, le montagne Barguzinsky, i boschi della Siberia e il lago Baikal. Il vostro viaggio vi lascerà ricordi vividi. Un'altra bella esperienza è la crociera sul fiume Volga, ad esempio partendo da Volgograd, meglio nota come Stalingrado, una delle più belle città antiche della Russia, sita nella parte sud-orientale del Paese: si tratta infatti di un modo meraviglioso per sperimentare la Russia e tutte le delizie che si dipanano davanti a voi. La musica risuona quasi costantemente sui ponti superiori. Di notte, il motoscafo viaggia rapidamente, mentre durante il giorno, si ferma in città lungo la strada. In Volgograd si possono visitare Mamaev Kurgan - il sepolcro di Mamai che domina la città - e vedere la gigantesca statua della Patria. In Astrakhan è possibile acquistare pesce e angurie se andate durante la bella stagione. E nei mesi più caldi, si può nuotare nel Volga. L'Isola di Kizhi, situata in Carelia, una regione nel nord-ovest della Russia che confina con la Finlandia e il Mar Bianco, è meglio conosciuta per il suo incredibile museo a cielo aperto. I careliani hanno vissuto nella regione dal 13° secolo, divisi tra le culture dell'Oriente e dell'Occidente. La collezione del museo ospita la Chiesa alta 120 piedi della Trasfigurazione di Nostro Salvatore, una struttura resa famosa dalle sue 22 cupole. Altre attrazioni turistiche includono decine di case di legno, mulini, cappelle e fienili. Nella città di Sochi, oltre al famoso complesso olimpico, si possono godere i resti di ciò di cui diverse generazioni di lavoratori sovietici comuni hanno goduto per molti anni. Si tratta di case di cura, wellness, passeggiate sul lungomare, bagno in mare, un giardino botanico, l'aria fresca di montagna, fiori tropicali  





2- Informazioni utili

Quando e come andare. La Russia è coperta di neve per gran parte dell'anno, anche se il riscaldamento globale del pianeta ha reso il mese di gennaio insolitamente mite negli ultimi anni. Poiché la maggior parte degli stranieri ha paura del freddo in Russia, il momento migliore per andare è d'estate, che dura da inizio giugno a metà settembre. I giorni e le notti sono calde e afose, con ondate di calore probabilmente nel mese di agosto, quando i moscoviti lasciano in massa per le loro dacie in campagna. Comprensibilmente, quindi, da settembre a maggio i prezzi sono più bassi ed i siti turistici meno affollati. Gli Hotel e le compagnie aeree hanno le tariffe più alte intorno a Capodanno, l'evento principale nel calendario russo. La maggior parte dei visitatori preferisce visitare la Russia d'estate, sia Mosca che San Pietroburgo, grazie a tramonti che permangono fino all'alba e temperature miti. D'estate il tempo in entrambe le città può essere imprevedibile, perciò vestitevi a strati e portatevi un ombrello. L'autunno propone un paio di settimane idilliache alla fine di settembre ed ai primi di ottobre. La primavera, un paio di settimane nel mese di aprile, è fangosa per la neve che si sa sciogliendo e breve a Mosca e San Pietroburgo. La primavera è gratificante soprattutto per i riti e le processioni a lume di candela della Pasqua ortodossa. L'autunno è ottimo anche per i festival, nonostante il cielo nuvoloso e le temperature in calo. Le temperature sottozero e la neve possono iniziare fino a due mesi prima dell'inverno, che inizia ufficialmente nel mese di dicembre. La Russia nel mese di dicembre, non vi deluderà. Il sole splende dolcemente basso sull'orizzonte, e la neve nei cortili attutisce il rumore del traffico. Dall'Italia il modo più comodo per raggiungere la Russia è in aereo, con un volo della durata di circa 6 ore se diretto. Tra i più importanti aeroporti russi per traffico passeggeri vi sono i tre aeroporti di Mosca (Domodedovo, Sheremetyevo e Vnukovo), lo scalo di San Pietroburgo, Ekaterinburg, Novosibirsk, Krasnodar e Sochi. Un'alternativa è utilizzare un treno per arrivare in Russia. La principale stazione di partenza in Europa è Berlino, da dove potete sia prendere un treno diretto per Mosca (35 ore, necessario visto di transito per la Bielorussia), sia decidere di viaggiare attraverso la Polonia, su per i Paesi Baltici, e poi fino a San Pietroburgo oppure Mosca. Infine, arrivarci con un pullmann non rappresenta la soluzione più economica, ma Eurolines copre con cadenza regolare i tragitti da numerosi paesi Europei.

L

Guidare in Russia. La Russia è il più grande paese del mondo e così noleggiare un'auto è un ottimo modo per andare in giro. I noleggi tendono ad essere limitati alle grandi città come Mosca o San Pietroburgo. Ci sono due difficoltà nel noleggiare un auto in Russia. Una è che è particolarmente costoso rispetto ad altre parti del mondo e l'altra è che il traffico può essere micidiale, soprattutto a Mosca dove intere autostrade possono congestionarsi completamente. Evitare l'ora di punta è un must. Nelle zone rurali, poi, le strade sono spesso tenute male con poca segnaletica orizzontale. Se non parlate russo allora è consigliabile avere una guida poiché la campagna può essere molto pericolosa. Guidare in Russia richiede un sacco di pianificazione. Se si guida in alcune delle parti più fuori mano della Russia è usuale per la polizia ai posti di blocco chiedere una tangente da parte dei guidatori con una targa internazionale. Si deve guidare con i fari anabbaglianti durante il giorno ed è illegale guidare una macchina sporca. È inoltre necessario avere le seguenti cose in macchina: un triangolo di emergenza, convertitori fari, un kit di pronto soccorso, un estintore. L'inverno è il periodo più pericoloso dell'anno per guidare in Russia per ovvi motivi. È necessario assicurarsi di disporre di pneumatici invernali montati e catene da neve a portata di mano. La Russia ha uno dei tassi di incidenti alcol-correlati più alti al mondo ed è per questo che c'è una politica di tolleranza zero sul bere alla guida, quindi se venite trovati con alcol nel sangue ci saranno sanzioni gravi. La benzina è abbastanza a buon mercato rispetto al resto d'Europa anche se la qualità può variare a volte. Portate sempre un po' di denaro con voi poiché molte stazioni di servizio non accettano carte di credito. È possibile utilizzare la propria patente di guida se è di un Paese dell'Unione europea. Ma è una buona idea avere un permesso di guida internazionale. Ci sono alcune strade a pedaggio nella regione Barnaul e Pskov e al confine di Stato Pechori. I limiti di velocità sono 60 chilometri all'ora nelle zone urbane, 90 chilometri all'ora al di fuori delle aree edificate, 110 chilometri all'ora sulle autostrade. È bene scegliere un hotel che vi dà parcheggio gratuito o scegliere di parcheggiare l'auto nei pressi di un garage sotterraneo, se si vuole che sia totalmente sicuro.


Documenti, Moneta, Telefono, etc.  Per recarsi in Russia per un soggiorno massimo di 3 mesi occorre essere muniti di un passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e di un visto, turistico o di affari, rilasciato dall'Ambasciata o dal Consolato di Russia. Assicuratevi che i bambini che viaggiano con voi abbiano ciascuno il proprio passaporto o che siano iscritti sul vostro, in modo che possano essere identificati in caso di necessità. Per soggiorni superiori ai 7 giorni è necessario effettuare la registrazione del visto. Oltre al visto, è necessaria una copertura assicurativa, per tutta la durata del soggiorno. Durante il soggiorno in Russia è consigliabile tenere sempre il passaporto e la registrazione con se, in quanto possono essere richiesti in qualsiasi momento dalla polizia locale. Il taglioando della registrazione viene poi ritirato in dogana all'uscita, inseritelo all'interno del passaporto. In Russia la nostra tessera sanitaria non vale, perciò è raccomandabile stipulare una polizza assicurativa prima del viaggio: ad esempio la Elvia, che costa poco e copre un eventuale ricovero ospedaliero, etc. La moneta ufficiale utilizzata è il Rublo russo (RUB, i centesimi sono detti "copechi"), pertanto gli eventuali prelievi agli sportelli Bancomat forniranno, ovviamente, contante in tale valuta. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque, mentre le banche sono aperte dal lunedì al venerdì con orario 9,30-17,30, mentre il sabato sono chiuse. Per telefonare dalla Russia in Italia bisogna comporre +0039 seguito dal numero che si desidera chiamare, mentre per telefonare dall'Italia in Russia bisogna digitare +007 seguito dal numero telefonico senza lo "0" iniziale. Per chiamare in Italia, risulta conveniente usare una scheda telefonica prepagata, acquistabile presso un qualsiasi tabaccaio. Non vi sono problemi ad usare il cellulare, purché il telefonino sia abilitato dal vostro gestore telefonico al roaming internazionale. Nelle grandi città ci sono molti centri internet a prezzi ragionevoli. Il voltaggio della corrente in Russia è 230 V, ma le prese di corrente sono quelle Schuko diffuse anche da noi, rotonde con la terra ai lati, quindi per poter utilizzare le prese di questo tipo occorre un adattatore se la vostra spina è a tre spinotti allineati, mentre il fuso orario di Mosca è due ore avanti rispetto a quello dell'Italia (ma la Russia abbraccia ben 9 fusi orari diversi, per cui dovrete calcolare la differenza in base a dove siete). 




3- Dove mangiare e dormire
L

Consigli per i pasti. In Russia il problema è scegliere dove andare a mangiare, e se si desidera la cucina indiana, cinese, americana, o semplicemente la buon vecchia cucina russa. Ma l'ampio divario tra le estremità superiore e inferiore del mercato e la relativa carenza di posti in mezzo significa che i buoni ristoranti a prezzi accessibili sono di solito pieni la sera, per cui prenotare è consigliato. La maggior parte dei caffè servono cibo a prezzi molto più bassi rispetto ai ristoranti in piena regola, e raramente richiedono prenotazioni. Pure piccoli rock club e bar tendono ad offrire cibo eccellente a prezzi incredibilmente convenienti. I ristoranti caucasici tendono ad avere piatti più vegetariani, come il lobio (piccante stufato di fagioli), o melanzane ripiene di noci. Al popolo russo piace mangiare cibo fatto in casa, e raramente acquistare piatti pronti nei supermercati. I tre pasti della giornata in Russia sono zavtrak, obed e uzhin, ovvero colazione, pranzo (che viene servito intorno alle 14) e cena (servita dopo le 18). I russi di solito hanno una prima colazione verso le sette o le otto del mattino. E' molto comune che a colazione mangino Kasha (un tipo di polenta a base di cereali diversi), butterbrots (una sorta di sandwich composto di una sola fetta di pane e un ingrediente come il burro o prosciutto), uova sode o fritte, tvorog (simile a ricotta) o cereali. Caffè o tè sono una bevanda essenziale per molti russi. Molte persone mangiano formaggio e bevono succo di frutta per la prima colazione. Tradizionalmente, il pranzo (обед) è il pasto principale della giornata in Russia. Durante i giorni lavorativi, i russi di solito hanno una pausa pranzo di un'ora da qualche parte tra le 13 e le 15. Questo è il momento in cui un sacco di caffè e di ristoranti offrono piatti del pranzo e dove le persone possono acquistare un pasto poco costoso per meno di 10 euro. Un classico pranzo russo include una zuppa calda come primo piatto e carne con patate, polenta o pasta come secondo. Questo è seguito dal terzo che di solito è una bevanda come il kompot (una bevanda non alcolica fatta da frutta in acqua bollente), tè, caffè o succo di frutta con una torta o cioccolatini opzionali. Una tipica cena russa, invece, consiste di uno o due antipasti e un piatto caldo, che potrebbe essere patate, carne o pesce. Dopo cena, ai russi piace bere il tè con zucchero o marmellata.

L

Assaggiando la cucina russa. Il cibo tradizionale russo è destinato a ingrassare le persone in preparazione per il lungo inverno e ha più carboidrati e grassi che proteine. Comprende una varietà di piatti ricchi e saporiti. In Russia, c'è sempre pane sulla tavola. Il pane "nero" è considerato un alimento tradizionale nelle case russe e ogni straniero dovrebbe assolutamente di provarlo. I Pelmeni (пельмени) pieni di cinghiale e condita con panna acida sono un piatto tradizionale russo. I pelmeni sono un gnocco tipicamente ripieno di carne. Possono essere serviti in diversi modi: da soio, nel burro, conditi con panna acida, o serviti in brodo. Il Borscht (борщ) è una minestra ricca a base di barbabietole a julienne, brodo di manzo, cavolo, e carne. Di solito è consumata come antipasto, anche se a temperature più calde riempie abbastanza per un pasto, soprattutto quando si mangia con pane nero. I blini (блины) sono frittelle sottili, quasi come una crepe. In Russia, sono fatte con grano saraceno e sono disponibili in varietà salate o dolci. I blini sono amati e mangiati ovunque, per la prima colazione, il pranzo e la cena. Tra i più buoni sono quelli serviti con marmellata di frutta. La solyanka (солянка) è una zuppa più simile a uno stufato. Ci sono fondamentalmente tre varietà: pesce, carne o funghi. Ad esempio, la carne può essere unita con sottaceti, cipolle, erbe e spezie tutto mescolato con panna acida in un pentolino. I Pirogi (пирог) sono torte russe che sono piene di ripieni salati o dolci. Quelle di pasticceria sono decorate con motivi floreali quasi troppo belli per tagliarle. Il Caviale (икра) è estremamente popolare in Russia. A volte il caviale rosso è servito a colazione presso gli hotel russi di fascia alta. In estate, provate le zuppe fredde come bortsch o okroshka - entrambe molto leggero e uniche in Russia. Un altro alimento tradizionale è il kvas (квас), una bevanda fermentata a base di pane di segale, che ha un contenuto alcolico non superiore all'1% e, pertanto, è apprezzato da persone di ogni età, compresi i bambini. Questa bevanda gassata è meglio consumarla freddo per aiutare le calde giornate estive a passare. Più del 70% di tutte le bevande alcoliche consumate in Russia consiste nella vodka, disponibile al rafano, al mirtillo, al pepe rosso, al miele.

L

Consigli sul pernottamento.  La Russia è una destinazione costosa, compresa la sistemazione in albergo. A Mosca, in particolare, le distanze all'interno della città sono molto vaste quindi ha senso di soggiornare in un hotel con una buona posizione (all'interno di una ragionevole distanza dalle principali attrazioni, l'aeroporto e altri luoghi di interesse). Quindi è meglio (e vale la pena) spendere soldi in un hotel situato in posizione ideale piuttosto che percorrere lunghe distanze. Mosca è una delle città più costose al mondo per i turisti. Снять номер (affittare una stanza) al di fuori della città lo sarà un po' meno. Come si può снять (affittare) alloggi per meno? Il modo più semplice è quello di stare un po' lontano dal centro della città. Le maggiori differenze di prezzo saranno nelle grandi città turistiche. L'opzione più ovvia in Russia è una номер (camera) in una гостиница. Gli aberghi di questo tipo sono molto spesso edifici di epoca sovietica. Il resto degli alberghi sono alla moda e chiamati отель (hotel) a significare che sono più moderni e di qualità superiore. Naturalmente, se il risparmio è fondamentale, potete prendere in considerazione le opzioni meno "ufficiali" e più rischiose. Vedrete un sacco di annunci alle fermate degli autobus e stazioni ferroviarie: гостиницы в квартирах (alberghi in appartamenti), квартиры посуточно (affitto giornaliero), сдаю комнату (camere in affitto). Tutti questi sono popolare tra i locali, ma non abitualmente fra gli stranieri. Se avete deciso di снять privatamente, assicuratevi di aver compreso chiaramente tutte le condizioni. Se un hotel è a buon mercato e di alta qualità, vi può essere detto: Свободных номеров нет (non ci sono camere libere, siamo al completo). l modo più affidabile di farlo è utilizzare una rete di prenotazione internazionale. Non dimenticate che per prenotare una stanza in un albergo spesso non avrete bisogno di una карта (carta di pagamento). È possibile prenotare senza pagamento anticipato e senza alcuna penalità per l'annullamento della бронь (prenotazione). C'è una regola in Russia, per la quale tutti i cittadini stranieri che entrano nel paese deve iscriversi presso l'ufficio estero. La maggior parte degli alberghi, al momento del check-in, non mancherà di tenere il vostro passaporto durante la notte a fini di verifica e lo restituirà la mattina successiva. Gli alberghi inoltre consegnnoa un foglietto di registrazione che dovrebbe essere mantenuto per tutto il viaggio fino all'uscita dal paese

L




4- Alcune mete consigliate
L

Mosca. A differenza di San Pietroburgo, Mosca è una città di viali e imponenti edifici sovietici: dalla Biblioteca di Stato russa "Lenin", che dispone di 275 chilometri di scaffali, ai grattacieli di Stalin, che rappresentano lo stile impero di Stalin. Tutti i turisti, tuttavia, vanno a vedere prima il Cremlino e la Piazza Rossa, in origine un mercato e un cortile di esecuzione, oggi il centro della vita di Mosca. Qui si può visitare il Mausoleo, il Museo Storico russo (che in passato ospitava l'Università Statale Lomonosov), e la multicolore Cattedrale di San Basilio, costruita tra il 1554 e il 1561, e tra le principali attrazioni turistiche in Russia per la caratteristica architettura della cattedrale, pAnche il Cremlino è un'attrazione da non perdere per tutti coloro che visitano Mosca. Sede degli uffici governativi migliori della nazione, la cinta muraria ospita anche quattro cattedrali costruite nel 15° e 16° secolo - fra cui la Cattedrale dell'Assunta (Uspensky Sobor), con le sue cinque cupole casco d'oro e quattro timpani semicircolari di fronte alla piazza - così come diversi musei importanti. I 250 acri includono l'Armeria, piena di tesori reali del passato, e la Mostra Diamond Fund, una collezione di pietre preziose e gioielli di zar e imperatori che comprende un diamante da 190 carati. Il Palazzo Terem, del 16° secolo, è il più splendido dei palazzi del Cremlino. Il Museo di Storia dello Stato ha una collezione enorme che copre tutto l'impero russo a partire dal momento della pietra. L'edificio, risalente alla fine del 19° secolo, è di per sé un'attrazione: ogni camera è nello stile di un periodo o di una regione diversa. Da segnalare anche la Galleria delle Sculture di ghiaccio, che ha una lunga storia in Russia, ed il Museo di Arte moderna, con una notevole collezione di dipinti e sculture del 20° secolo. Gorky Park, in parte parco ornamentale ed in parte luna park, è uno dei luoghi più festosi di Mosca, un modo perfetto per sfuggire alla confusione della città. Il parco si estende per quasi 3 chilometri lungo il fiume. Vi troverete il Buran, la navetta spaziale sovietica che non ha mai portato nessuno nello spazio. In inverno gli stagni sono allagati per il pattinaggio e le piste sono usate per lo sci di fondo. Si può poi visitare il Teatro Bolshoi, di fama mondiale, e la Strada Tverskaya, famosa per le boutique alla moda e la vita notturna.

 

San Pietroburgo. Raggiungibile da Mosca anche in treno, San Pietroburgo - capitale del Paese prima della Rivoluzione russa - è un po' la Firenze di Russia per la sua arte, cultura, e bellezza. Il Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo, fondato nel 1764 da Caterina la Grande, è un museo enorme di arte e cultura che mostra i punti salienti di una raccolta di oltre 3 milioni di pezzi che abbracciano il mondo. Le collezioni occupano un grande complesso di sei edifici storici tra cui il Palazzo d'Inverno, ex residenza degli imperatori russi. Il museo Kunstcamera è un must per i visitatori della città. Dopo aver guardato i cani a due teste e degli embrioni conservati in alcool, visitate il monumento di Pietro il Grande, che è circondato da un recinto di bottiglie di champagne. La Piazza del Palazzo è al suo meglio durante la notte, mentre gli interni delle Cattedrali di San Isacco e Kazan hanno un aspetto migliore alla luce del sole, quando i raggi di luce giocano sui mosaici e dipinti. Tuttavia, la migliore collezione di mosaici è nella Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, modellata sulla Cattedrale di San Basilio a Mosca, e uno dei luoghi più iconici di San Pietroburgo. Per avere un vero assaggio  della città, assicuratevi di andare a vedere un balletto al Teatro Mariinsky, guardate i ponti sollevano, fate una passeggiata lungo la Prospettiva Nevsky, e non dimenticate di andare a giro per i vicoli, come a Venezia. C'è un motivo per cui la città è chiamata la "Venezia del Nord". Il Palazzo Yusupov, una volta residenza del principe Felix Yusupov, uno degli uomini più ricchi della Russia, è una spettacolare villa che ha un aspetto più pratico che alcuni dei palazzi reali, ma riesce a stupire i visitatori comunque. Probabilmente è meglio conosciuto come il luogo dell'omicidio di Grigori Rasputin nel 1916. La tenuta imperiale di Peterhof, situata 29 km ad ovest di San Pietroburgo, è una delle escursioni più popolari di un giorno. Il Palazzo Grande è stravagante e sontuoso, ma il vero punto forte la Grande Cascata: una serie di più di 140 fontane e canali a cascata giù per una collina. I giardini impeccabilmente curati comprendono acri di foreste, gazebo, fontane e diversi palazzi più piccoli. Si può facilmente passare un'intera giornata ad esplorare il tutto. Adiacente al Monastero di Alexander Nevsky, il Cimitero Tikhvin è stato fondato nel 1823 ed è il luogo di sepoltura per alcuni dei nomi più famosi della storia russa, tra cui il compositore Pyotr Tchaikovsky, lo scrittore Fëdor Dostoevskij e lo scienziato Mikhail Lomonsov.


Il lago Baikal. Molti viaggiatori sulla linea ferroviaria Transiberiana fanno piani per fermarsi al Lago Baikal, il lago più profondo e antico sulla Terra, con flora e fauna incontaminate, e dichiarato nel 1996 patrimonio dell'UNESCO. Sito a sud-est della Siberia, a nord del confine con la Mongolia, il Lago Baikal possiede circa il 20 per cento dell'acqua dolce del mondo. Si trova in una fessura in cui l'Asia sta letteralmente spaccando, l'inizio di un futuro oceano: i geologi dicono che il Baikal appare come i litorali di Nord America, Africa ed Europa apparivano quando hanno cominciato a separarsi milioni di anni fa. La sua superficie è di circa 31.500 chilometri quadrati, con una lunghezza di 3636 km e una larghezza media di 48 km. Nel lago Baikal fluiscono più di 330 fiumi e torrenti, i più grandi dei quali includono il Selenga, Barguzin, Angara, Chikoy, e Uda. La cavità lago non è simmetrica, con pendii ripidi sulle coste occidentali e pendii più dolci lungo la costa orientale. Baikal contiene circa 45 isolotti e isole, la più grande delle quali sono Olkhon (circa 700 km quadrati) e Bolshoy Ushkany (9,4 km quadrati). Il lago, che ha 25 milioni di anni, è circondato da catene montuose, ed è considerato uno dei laghi più limpidi del mondo. Con più di 1600 metri di massima profondità, con  altre quattro miglia di spesso strato di sedimenti, le acque fredde e ricche di ossigeno del lago brulicano di bizzarre forme di vita. Una di queste è il cibo preferito delle foche: la golomyanka, un pesce rosa, in parte trasparente che dà alla luce piccoli vivi. L'acqua è molto chiara: dalla superficie si può vedere a 40 metri. La sua salinità è bassa, e contiene pochi minerali. I geologi stimano che il lago Baikal si sia formato 20-25.000.000 di anni fa, durante il Mesozoico. Circondato da montagne innevate miglio-alta, il Lago Baikal offre ancora scorci di una bellezza senza pari. Le montagne sono ancora un rifugio per gli animali selvatici, ed i piccoli villaggi sono ancora avamposti di tranquillità e di fiducia in se stessi nella taiga (cioè foresta) siberiana. Conosciuto come la perla della Siberia, il lago Baikal è sede di diverse località, rendendo la zona una popolare meta di vacanza. Camminando lungo i percorsi ecologici della zona, ricca di riserve naturali, e comunicando con la gente del posto, che è praticamente isolata dalla civiltà, vi aiuterà a immergervi nella natura.

l

Homepage del sito "A SPASSO PER IL MONDO"

Olanda
Portogallo
Svezia
Irlanda Danimarca Belgio
Norvegia

Finlandia
Turchia
Russia
Cina Giappone Thailandia
Sudafrica

Argentina
Brasile
Cuba
Messico Canada Australia
Stati Uniti


Previsioni Meteo
Mappe satellitari
Calcolo itinerario
Situazione traffico Prenotazioni varie Informazioni utili
Foto e webcam

l

         Scarica subito da qui il nuovo libro  
"VOLARE FACILE
"
 

Il libro per avere in pochi minuti un quadro completo e dettagliato
  di come risparmiare sui biglietti aerei e difendersi dai possibili problemi.


(162 pagine, 56 figure a colori)




RISPARMIA CENTINAIA DI EURO CON L'AIUTO DI QUESTA GUIDA!

Vai alla pagina con la descrizione e l'indice del libro cliccando qui





Scarica subito da qui il software  
"CONSUMI AUTO 1.0" 

Per abbattere la tua spesa di carburante e scoprire come si può viaggiare
in auto per andare in vacanza, ma spendendo meno conti alla mano.



L


  HOME Termini e Condizioni  |   Contatti


"A spasso per la... Russia"
ti consente di risparmiare prenotando da qui la tua auto per il viaggio con

 

 
Interplanet, agente generale Hertz, ti offre le migliori tariffe di noleggio auto e una vasta gamma di veicoli tra cui minivan, cabrio e fuoristrada in tutto il mondo.

Per procedere alla prenotazione clicca qui o su "Prenota adesso"
 
Ultime Offerte

Affrettati e prenota in anticipo l’auto della flotta Hertz che desideri per le tue vacanze!
   
Avrai la tranquillità di trovare il veicolo che desideri al tuo arrivo.
Le tariffe vanno prepagate al momento della prenotazione e garantiscono un ampio risparmio.
È possibile cambiare la prenotazione in qualsiasi momento senza alcun costo aggiuntivo.
Le prenotazioni possono essere annullate entro 7 giorni senza penale contattando Interplanet GSA al numero 199.118855 oppure 02.67073195.
   
 

Regno Unito

Francia

 

Spagna

 

Stati Uniti

 

Italia

 

MIGLIORI
                                                          TARIFFE

Per maggiori informazioni fai riferimento ai Termini e Condizioni allegate.
 
 
 
VIVI IL TUO SOGNO DI VIAGGIO

Scegli tra i veicoli esclusivi della flotta FUN o PRESTIGE.
 

 
Le "migliori tariffe" sono calcolate sulla base delle tariffe standard prepagate Hertz per l'auto di categoria più piccola per 7 giorni in questo mese e sono disponibili solo presso determinate agenzie all'interno del paese indicato. I prezzi indicati sono da intendersi al giorno e sono soggetti a modifiche senza preavviso.
 
 
Questo servizio è offerto da
INTERPLANET SRL - Viale della Liberazione, 18 20124 - MILANO - ITALIA per conto di Hertz Europe Ltd
 

l

Attenzione!  L'autore, per ragioni di tempo, non può rispondere a eventuali richieste di informazioni supplementari o di chiarHomepageimenti relativi agli argomenti trattati in questo sito. Inoltre non si assume alcuna responsabilità riguardo le informazioni fornite, pur avendo posto la massima cura possibile nel verificarle. Sono invece ben accette tutte le segnalazioni di eventuali errori, delle quali ringrazia in anticipo.

                                                                       Copyright © 2019 Mario Menichella. Tutti i diritti sono riservati.